Rendez-vous en France 2016 - Page 76

L I F E S T Y L E I G A S T R O N O M I A I D E S T I N A Z I O N I I P E R S O N A G G I © Alberto Novelli Le Principesse Natalia e Irinia Strozzi Personaggi Le Principesse il vino e Monna Lisa ALLA TENUTA GUICCIARDINI-STROZZI LA PASSIONE PER IL VINO È UNA STORIA DI FAMIGLIA. UNA LUNGA STORIA: IL PIÙ ANTICO DOCUMENTO CHE TESTIMONIA L’ESISTENZA DELLA TORRE DI CUSONA, IL CUORE PULSANTE DELLA PROPRIETÀ, RISALE AL 994. E Cusona non è troppo cambiata nel tempo, 530 ettari fra le verdi colline della Toscana, proprio davanti alle famose torri di San Gimignano. È qui, in questo luogo di una bellezza fuori dal tempo, che vivono… due principesse. Sembra l’inizio di una fiaba, e invece è storia vera, di grande passione e di grande impegno. Le principesse di questa fiaba contem74 M A G A Z I N E poranea sono Natalia e Irina Strozzi, due appassionate donne del vino, e non solo. Ne abbiamo parlato con Natalia Strozzi, un passato di grande ballerina classica (ha incantato persino Nureyev!), un presente di attrice (è in scena anche nel 2016 al Teatro della Pergola di Firenze con il Viaggio teatrale "In sua movenza è fermo" e ha lavorato pure in una fiction francese, "Sous le soleil" scherzosamente dice che se qualche regista cerca un’attrice anche brava con il francese è pronta), e soprattutto di donna del vino. Proprio come sua sorella Irina, laurea alla Bocconi, eccellente pianista, che oltre al vino ha avviato pure un bel progetto sui tartufi. Il loro motto: “arricchire la tradizione senza recidere il filo che ci unisce ad essa”. Come nasce la vostra passione per il vino e la gastronomia? I