Rendez-vous en France 2016 - Page 61

A G E N D A I E V E N T I I E U R O 2 0 1 6 I A L L O G G I I C O V E R S T O R Y Uovo affogato in cenere, taleggio, crema di zucchine e pancetta © Brambilla-Serrani © studioquagli.com Annie Féolde e, da sinistra, Luca, Alessandro e Riccardo Lei è stata scelta per cucinare all’Ambasciata di Francia in Italia per la serata Gôut de France. Come vive questa opportunità di valorizzare la cucina del suo Paese? È un grande onore. Ma devo confessare una cosa: in 44 anni di attività, questa è la prima volta che l’Enoteca Pinchiorri presenta un menu francese! A cosa si è ispirata nella scelta del menù? Innanzitutto ho ascoltato i miei ricordi e pensato a quello che mi piacerebbe mangiare. Amo il foie gras e il Paris-Brest. Poi ho subito pensato che era il primo giorno di primavera e ho immaginato qualcosa di adatto per l’occasione. Che consiglio darebbe ai tanti giovani che vogliono intraprendere la sua strada? Di guardarsi dentro per capire se davvero si ha voglia di dedicare la propria vita a far piacere agli altri. E di non avere paura di sbagliare, solo così si può crescere e imparare. di Donatella Luccarini Annie Féolde © studioquagli.com Trova dei punti in comune tra la cucina francese e quella italiana? Sicuramente, almeno fra le cucine delle zone di frontiera. Ad esempio, la Cecina livornese, una torta a base di farina di ceci e olio d’oliva, ha il suo corrispondente nella Socca transalpina; cosi come la Pissaladière francese ha un eco nella Pizzalandrea o Pizzadella ligure. E quali sono le differenze maggiori? La più vistosa differenza tra i due Paesi è l’uso di olio d’oliva in Italia e di burro in Francia. I prodotti francesi che utilizza di più? E quelli italiani? Non mi soffermo molto sulle differenze fra prodotti italiani e francesi. Ricordiamoci che dalla Costa Azzurra alla Toscana siamo sulla stessa latitudine e mi sembra che siano molte le cose in comune, forse perché siamo bagnati dallo stesso mare e riscaldati dallo stesso sole. Doppio petto di piccione con pisellini alla menta, frittella di patate e salsa ai fegatini © studioquagli.com Gamberi rossi appena scottati, puntarelle all'aglio e acciuga, misto di uova di terra e di mare © studioquagli.com I M A G A Z I N E 59