Rendez-vous en France 2016 - Page 31

A G E N D A I E V E N T I I E U R O 2 0 1 6 I A L L O G G I I C O V E R S T O R Y © OTAH Biblioteca Niemeyer MuMa BOUDIN, L’ATELIER DELLA LUCE © Hilke Maunder - OTAH © Hilke Maunder - OTAH Chiesa Saint-Joseph Una mostra d’eccellenza in un museo proprio all’ingresso del porto di Le Havre, tante volte dipinto dall’artista. L’architettura moderna del MuMa Hôtel Dubocage de Bléville Jardins Suspendus permette allo sguardo di spaziare dai siti reali alle loro rappresentazioni pittoriche e di impregnarsi della straordinaria luminosità dell’estuario, che ispirò Boudin, pittore soprannominato di Le Havre e l’estuario della Senna così caro ai pittori, è stato trasformato in “giardino pensile”. Polmone verde della città con altri due parchi, omaggio ai botanici-esploratori partiti da Le Havre, offre giardini a tema e serre di piante da ©Patrick Boulen - OTAH “re dei cieli”. ©Pixell Le Havre - OTAH I collezione. Fare tappa a Le Havre durante un soggiorno in Normandia vuol dire coniugare cultura e mare, e sentirsi liberi di scoprire qualcosa di davvero unico, che non esiste altrove. ›››www.lehavretourisme.com “Se sono diventato pittore, lo devo a Boudin, che mi ha insegnato a vedere e a comprendere” ha dichiarato Claude Monet, protagonista nel 2017 per festeggiare i 500 anni della città. Il famoso e mitico dipinto “Impression soleil levant”, che ha dato origine e nome all’Impressionismo, tornerà a essere esposto per un mese proprio dove è stato creato. Da non perdere! M A G A Z I N E 29