PTOF e ALTRO PTOF Pizzini Pisani - Page 88

LIVELLO BUONO IMPEGNO E MOTIVAZIONE ALLO STUDIO AUTONOMIA DI LAVORO ACQUISIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI SPECIFICI L’allievo svolge con competenza le consegne, si impegna negli approfondimenti e partecipa attivamente al dialogo didattico. L’allievo sa effettuare sintesi corrette e rielabora in modo personale le conoscenze acquisite. L’allievo possiede conoscenze complete che gli permettono di eseguire verifiche sempre corrette. LIVELLO OTTIMO - ECCELLENTE IMPEGNO E MOTIVAZIONE ALLO STUDIO AUTONOMIA DI LAVORO ACQUISIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI SPECIFICI CONOSCENZ E Complete, approfondite e coordinate. CONOSCENZE L’allievo è attivo nell’eseguire le Complete, con consegne, è sempre propositivo ed approfondimento interessato. autonomo, L’allievo è in grado di padroneggiare esposizione fluida con utilizzo di con sicurezza le proprie linguaggio conoscenze, di effettuare sintesi specifico. corrette ed approfondite e di organizzare il proprio lavoro in modo sempre proficuo. L’allievo possiede conoscenze ampie approfondite ed articolate che sa sempre collegare e rielaborare criticamente.. ABILITA’ COMPETENZE Applica autonomamente le conoscenze anche a problemi più complessi. Analizza in modo complessivamente corretto, esegue alcuni collegamenti giungendo ad elaborare in modo abbastanza appropriato. ABILITA’ Applica in modo autonomo e corretto le conoscenze anche a problemi complessi. Comunica in maniera chiara ed articolata. COMPETENZE Rielabora correttamente e approfondisce in modo autonomo e critico situazioni complesse, effettuando corretti collegamenti. Criteri per gli scrutini finali Saranno considerati i seguenti elementi:  Valutazione dell'assiduità di frequenza e del grado di partecipazione al dialogo educativo;  Valutazione del apprendimento grado e del di raggiungimento grado di degli acquisizione di obiettivi educativi conoscenze, e di capacità e competenze previsti dalla programmazione educativo-didattica del Consiglio di classe e delle singole discipline, con opportuna distinzione tra carenze in singole discipline e deficit di abilità e conoscenze trasversali, di metodo di studio e di autonomia nell'organizzare il proprio lavoro;  Valutazione dei risultati conseguiti da ogni singolo alunno negli interventi integrativi e di recupero organizzati dalla scuola o realizzati nell'ambito dell'attività curriculare da ciascun docente;  Valutazione del positivo processo di recupero di interessi e motivazioni, evidenziato nell'assiduità di frequenza e nella qualità di partecipazione alle 87