Piano di Miglioramento PTOF Pizzini Pisani - Page 19

► le attività di recupero saranno predisposte sulla base delle risultanze delle valutazioni, delle misurazioni, delle rilevazioni nazionali INVALSI e sulla base dei mancati raggiungimenti degli obiettivi di apprendimento da parte degli studenti al termine del trimestre e al termine dell’anno scolastico; saranno anche tali risultanze ad orientare l’individuazione di parte dei componenti dell’organico potenziato; ► le eccellenze saranno valorizzate attraverso la partecipazione della scuola a concorsi, gare, competizioni bandi regionali, nazionali ed internazionali per la realizzazione di progetti finalizzati al conseguimento delle certificazioni linguistiche e informatiche, alla realizzazione di specifiche, nonché altamente professionalizzanti, attività di Alternanza Scuola – Lavoro e alla partecipazione a partenariati con scuole dei paesi esteri; ► l’Alternanza Scuola - Lavoro, così come implementata dalla legge 107 e regolata dal D. Lgs n. 77 del 15 aprile 2005, sarà realizzata in stretta connessione con le aziende del territorio e con il supporto del costituendo Comitato Tecnico Scientifico previsto dal D.P.R. n. 88 del 2010, le Camere di Commercio, le associazioni di categoria e gli enti locali; esperienze di Alternanza in altri contesti territoriali saranno valutate e promosse in ragione della valenza e della sostenibilità delle stesse; ► tramite accordi di rete, protocolli di intesa e convenzioni, la scuola intesserà un sistema di relazioni che la supportino nella realizzare delle sue finalità istituzionali in maniera sempre più efficace nell’interesse degli studenti e del territorio; ► i docenti e il personale ATA saranno impegnati in attività di aggiornamento e formazione - ormai prevista normativamente - a livello collegiale e individuale al fine di esercitare con professionalità e competenza i compiti di ciascun profilo professionale; ► compatibilmente competenze con relazionali le rispettive e disponibilità, tecniche, ciascun nonché docente con le relative troverà spazio nell’organizzazione della nostra scuola per realizzare compiti specifici che comportino assunzione di responsabilità nell’esecuzione e nei risultati, così come esplicitato nell’organigramma dell’Istituto. Atteso che l’Istituzione scolastica, articolata nella componente docente e dei servizi generali e amministrativi, è caratterizzata da una gestione unitaria, garantita dal Dirigente Scolastico, e che tutte le azioni, sia di tipo didattico- 18