Pallavoliamo Gennaio 2014 - Page 56

BATTICUORE 56 presso un’impresa edile come. Nulla è impossibile, si tratta solo di saper dare le giuste priorità e imparare a convivere con i propri impegni. Infatti nonostante gli allenamenti, la partita fissa nel week end ed il lavoro quotidiano in ufficio presso un’azienda edile non ho mai trascurato quelli i miei affetti personali. La forza di volontà è la benzina più potente del pianeta no . Fuori dalla palestra adoro fare cose semplici: una pizza in compagnia, un film al cinema o dello sano shopping. Adoro i tatuaggi e ne ho ben nove: ognuno di questi rappresenta un pezzo della mia vita che in quel tal momento ho ritenuto importante ricordare per sempre. Se c’è una cosa che mi piace sicuramente fare è passare del tempo insieme alla mia migliore amica, compagna d’avventure e di vita ovvero mia mamma Mara. Il primo tatuaggio è stato quello del suo nome”. Grinta, carattere in campo e nella vita per affrontare le difficoltà che giorno dopo giorno si ergono come impetuose montagne d’acqua nell’oceano. Porta con i se i valori della sua città e della sua terra, ricca di storia e bellezze paesaggistiche, che vanta i natali di un pontefice, Paolo VI, e dell’attuale commissario tecnico e del capitano della nazionale di calcio,