Pallavoliamo Gennaio 2014 - Page 44

UN CUORE CON LE ALI 44 anche di insegnarci i primi approcci ad una mentalità vincente, alla resistenza di fronte alle difficoltà. Come gruppo non abbiamo ottenuto successi eclatanti; non abbiamo mai, vinto, per esempio, lo scudetto di categoria. Però abbiamo sempre raggiunto le finali nazionali, e questo ci ha già fatto sentire orgogliose e al tempo stesso responsabili, visto il livello di competizione raggiunto”. In palestra, Sara si perfeziona come centrale, “un ruolo che mi hanno sempre assegnato in virtù dei miei centimetri e con il quale ho un buon rapporto. Certo, mi sarebbe piaciuto provare a fare anche altro: ho un buon bagher, nonostante non lo alleni molto, e mi piace molto anche difendere... ogni tanto mi metto in posto quattro, ma soltanto durante le partite di allenamento senza punteggio!”. L’anno buio, in questa ascesa solare, arriva anche per lei, ed è l’anno più critico, quello in cui si ritrova ad affrontare l’esame di maturità senza il volley, a causa di un infortunio c