Pallavoliamo Gennaio 2014 - Page 16

COVER GIRL 16 lungo termine. Sin dall’inizio la gestione è stata ottima, e ho avuto tutto il tempo necessario per fare il mio lavoro senza pretese immediate, ma con un occhio di riguardo. Lo staff medico, il fisioterapista, il dottore, il preparatore atletico e gli allenatori hanno un’attenzione puntigliosa nei miei confronti e, se riesco a fare tutto, se sto crescendo, lo devo a loro che mi mettono in condizione di poterlo fare”. L’entusiasmo di rientrare a pieno ritmo in squadra deve confrontarsi come sempre con la fatica per ritrovare gesti e movimenti, ma soprattutto ritmi e riferimenti. “Rientrare dopo un anno e mezzo di inattività non è stato facile, perché mi sono dovuta riadattare ai ritmi di lavoro, oltre che fare un attento lavoro mentale. Ho trovato altri punti di riferimento e ho cambiato molte mie abitudini. Non ho fatto tutto da sola, perché ho avuto la fortuna, in un momento molto brutto, di avere accanto una persona,