Pallavoliamo Gennaio 2014 - Page 131

131 in rappresentanza delle atlete italiane tesserate FIPAV (quindi sia pallavolo che Beach volley) ma in definitiva sono un consigliere federale a tutti gli effetti, con lo stesso diritto di voto degli altri. Il mio compito è quello di partecipare all’attività federale e al consiglio, che si riunisce una volta al mese circa, e in cui si prendono varie decisioni.. un po’ su tutti i settori. Inoltre mi è stato affidato l’incarico di “referente del settore beach volley” in comunione con i miei colleghi consiglieri Vasco Lolli e Fabio Galli. La carica di consigliere durerà fino alle prossime olimpiadi del 2016. essere anche “dall’altra parte”? Essere dall’altra parte vuol dire poter capire meglio le problematiche della federazione, cosa di cui, da giocatrice, di solito ti disinteressi :) ma soprattutto essere parte attiva nelle decisioni che vengono prese e poter lavorare a progetti per migliorare i settori. Da atleta e da allenatrice sento di aver apportato un grosso contributo, in particolare nel beach in generale , e adesso con un progetto a cui sto lavorando sulla costituzione di centri federali regionali/nazionali per la crescita del movimento giovanile di beach volley sul territorio. 2. Come porti la tua esperienza di 3. Sei nel circuito del Campionato atleta in questa figura che rappresenti all’ Italiano di Beach Volley dal 1994, e interno dell’organo federale? Cosa significa