Pallavoliamo Gennaio 2014 - Page 119

sono caduto in questo stato infiammatorio? Devo rafforzare il muscolo che sostiene una determinata articolazione oppure devo alleggerire il carico di lavoro? Mi raccomando, ogni valutazione deve essere fatta insieme al proprio fisioterapista. Infine, ricordiamoci che le braccia, nel volley, non servono solo a difendere, palleggiare, attaccare o murare, ma si usano, dicevamo, in molti modi: chiamano la palla dentro o fuori, esultano, abbracciano, consolano, applaudono... sono le vere protagoniste del volley, e non solo perché qui, la palla, si gioca con le mani. A cura di Giorgia Valetto Fotografie dall’archivio di Pallavoliamo.it Giorgia Valetto Giorgia Valetto, massofisioterapista: da anni vivo il volley, prima come giocatrice, poi, da undici anni, come collaboratrice di staff tra palazzetti di serie A e B. Amo molto la parte rieducativa del mio lavoro, la reintroduzione al gioco, l’adeguata gestione alla presenza di un problema, la prevenzio