Piano di Miglioramento PTOF Pizzini Pisani - Page 67

Criteri per gli scrutini finali Saranno considerati i seguenti elementi:  Valutazione dell'assiduità di frequenza e del grado di partecipazione al dialogo educativo;  Valutazione del grado apprendimento e del di raggiungimento grado di degli obiettivi educativi acquisizione di conoscenze, e di capacità e competenze previsti dalla programmazione educativo-didattica del Consiglio di classe e delle singole discipline, con opportuna distinzione tra carenze in singole discipline e deficit di abilità e conoscenze trasversali, di metodo di studio e di autonomia nell'organizzare il proprio lavoro;  Valutazione dei risultati conseguiti da ogni singolo alunno negli interventi integrativi e di recupero organizzati dalla scuola o realizzati nell'ambito dell'attività curriculare da ciascun docente;  Valutazione del positivo processo di recupero di interessi e motivazioni, evidenziato nell'assiduità di iniziative frequenza e nella qualità di partecipazione alle educativo-didattiche curriculari ed extracurriculari, organizzate nell'ambito dell'ampliamento dell'offerta formativa, sulla base delle informazioni fornite al Consiglio di classe dal Docente coordinatore. Per la valutazione al termine del biennio iniziale, a cui è esteso l’obbligo scolastico, i Consigli di classe prenderanno prioritariamente in esame il recupero e il consolidamento, oltre che la motivazione e l’interesse, le abilità di base di tipo trasversale, le abilità linguistico espressive, le abilità di comprensione di un testo, le abilità logico matematiche e di ragionamento, le abilità essenziali per l’acquisizione dei contenuti culturali specifici e delle competenze e abilità necessarie alle varie discipline del triennio successivo. In particolare, i Consigli, tenendo conto del diritto-dovere all'istruzione e dell'obbligo formativo e che i primi due anni di scuola superiore, oltre ad avere carattere orientativo per scelte successive più consapevoli di altri indirizzi di studio o della formazione professionale, è volto al consolidamento delle abilità di base acquisite nei precedenti cicli di scuola dell'obbligo, valuteranno le conoscenze ed abilità conseguite dagli alunni in relazione alle condizioni d'ingresso, anche perché gli alunni delle classi iniziali necessitano di un tempo più lungo per superare difficoltà e carenze pregresse. 66