PTOF e ALTRO PTOF Pizzini Pisani - Page 37

Comitato Tecnico Scientifico Il Comitato Tecnico Scientifico, previsto dal D.P.R. 15 marzo 2010, è composto da docenti e da esperti del mondo del lavoro, delle professioni e della ricerca scientifica e tecnologica. E’ un organismo con funzioni consultive e propositive per l’organizzazione delle aree di indirizzo e l’utilizzazione degli spazi di autonomia e flessibilità; è uno strumento per consolidare i rapporti della scuola con il mondo del lavoro e delle professioni e sviluppare le alleanze formative. I CTS, possono svolgere un ruolo di estrema utilità nel raccordo sinergico tra gli obiettivi educativi della scuola, le innovazioni della ricerca scientifica e tecnologica, le esigenze del territorio e i fabbisogni professionali espressi dal mondo produttivo. I CTS guardano con attenzione al mondo economico che può offrire utili contributi per orientare le Scuole alla scelta dei saperi essenziali, delle competenze tecnico-professionali e personali su cui investire, delle esperienze da offrire agli studenti in tirocini, alternanza, stage, ricerche sul campo e, quindi, contribuire alle decisioni sulla flessibilità e sulla tipologia di offerta formativa, in sinergia con gli enti territoriali. Tali organismi, promuovono nella Scuola e tra i suoi protagonisti, forme avanzate di responsabilità condivisa, aprendo al dialogo continuo con i diversi soggetti con i quali l’istituzione scolastica si confronta, favorendo nuove articolazioni della didattica e delle metodologie, nonché la formazione professionale dei docenti nella promozione di esperienze di innovazione — progettazione tese alla qualità del servizio scolastico e formativo. I CTS diventano, pertanto, strumenti organizzativi didattico-educativi tesi a creare un’azione sinergica di coordinamento con gli indirizzi di sviluppo politico- sociale regionale e con la partecipazione del mondo imprenditoriale. 36