My first Magazine dialogo_giugno_2018 - Page 14

banca scuola CONTRIBUTO PROVINCIALE PER PIANO DI ACCUMULO Cassa Rurale e Liceo Andrea Maffei, Il Contributo Provinciale a sostegno degli studi universitari una collaborazione per il RECUPERO della “STORIA” a cura dell’area commerciale i p er incentivare l’iscrizione all’Università delle ra- gazze e dei ragazzi residenti in Trentino, la Pro- vincia Autonoma di Trento ha attivato, come strumento di supporto al diritto allo studio, il contributo provinciale per piano di accumulo. Il contributo vuole aiutare le famiglie a sostenere le spese per gli studi universitari dei propri figli. Le stesse potran- no iniziare un piano di accumulo a favore dei figli negli anni di frequenza della scuola secondaria di secondo gra- do e la Provincia, al momento dell’iscrizione all’università, integrerà il piano di risparmio creato con una somma di denaro proporzionata all’indicatore della condizione eco- nomica ISEE posseduto dal nucleo familiare (dovrà essere compreso tra €21.501 e €29.000). Le tipologie di corsi ammessi sono: università, istituti universitari, istituti superiori di grado universitario o isti- tuti di alta formazione professionale, che rilasciano titoli aventi valore legale, in tutto il territorio nazionale o all’e- stero, per corsi di laurea/diplomi accademici di primo li- vello o a ciclo unico. Per poter accumulare le somme lo studente dovrà aprire un prodotto finanziario a scelta tra conto corrente o li- bretto di risparmio dedicato che dovrà essere intestato o cointestato. Il capitale potrà essere accumulato con un unico versa- mento annuale oppure con più versamenti periodici. L’an- no considerato ai fini dell’effettuazione dei versamenti decorre dal 1 settembre e fino al 31 agosto dell’anno suc- 14 cessivo (per gli importi minimi e massimi accumulabili si rimanda al sito della Provincia: www.provincia.tn.it/in- vestiamosudiloro/) e a seconda della classe alla quale è iscritto lo studente per la durata di 3, 4 o 5 anni. La prima rata del contributo che la Provincia integrerà dipenderà da diversi fattori, quali l’importo accumulato dalla famiglia, l’indicatore economico e al fatto che lo studente sia in sede o fuori sede (definito in base alla re- sidenza e sede dell’Università) e potrà variare da un mini- mo di 750,00€ ad un massimo di 8.400,00€. La seconda e la terza rata verranno liquidate in seguito alla verifica della continuità di frequenza nel percorso di studio e al raggiungimento di determinati livelli di merito (definiti dal bando annuale, in coerenza con quelli stabiliti dall’ B\H[]\]\XH\HܜHHY[ۈ0pH]Z[BXY\HH\YXH[Hۙ^[ۙHXۛZXJKTPQSԒHSԓPVSӒBH\]H[]Έ˜ݚ[XK] [\X[[Y[ܛ‚H[XH[HXZ[[8&Z[\^Έ۝X]Xݚ[XK]H۝]HHYXHݚ[X[HZH\NH H LL H H LLܙY]\]]0\[H[[[[ NL[[ZHۈܙ[Y]HۙHH]XYH[YB[H[XH\H\[H[[[˂ZH\H\[HܚXHHHۛ\YZ]KH\^[BHHܙY][[HH\8&X[\\HH\HHܙ\]KH^[ۘ[^^[ۙHHHY^[ۙK[\H[X[[\삚[\[XH[\[HY\[Y[[H^[ۙH[B[KHۙ][\HXۛZXH[8&][[[X[[H[]XYܛX]]pH[[H[\[H]]ܚ]0BY[[H[ܝ]Y[H[Z[^[ۙH[\™[H\H\[K[]HH]HH\[ۙHY[KBܘ^[ۙK[HHH\H\[H[\HH\]]Y\B\K\[XHۈH\[ۚHۈH\H\[H[ܚKB[ۚXU[Hܙ\HHH\H\[H[HZHYHBHX[HۈH\H\[Hۈܙ[Y]HH]XYBX]X\[XH\H\[H[[[ˈ]H\B\[HHHܛH[ܜYH[H\[p]B[\\]HHXY[H\^[ۚHHYܙY^[ۙKH\[[[\HۛۙZ]H\HKB[0 HHH[H[HXܙ\HH[ܚ^\KB]Y\H\Y[H\K[Xܘ^[ۙHۈ[X[[XBXYZHH]H[\K[]HX\\[HBܚXK8&[ؚY]]0]Y[HXY\H[X]\X[HܚKB ]]KXHK\[H\[XYK\HHKBY[JH[H\H\[H\\[]HܘH[YH\B\[H[\KܚYHH\ۙHHH\]ܚKH]HY][HH\[[ۚX[HٛۙH[XX[Y[HXۛZKBK[\[HH[XH[ N [ZH[ܛHKH[XH\H[]0Z[X]H[8&Y\]H M]X[H LY^H[H[[]YX]HY\[X\[][[ۚ[[ܛX]]ۜ\][H^YB[H\H[\\]K8&Z[[H]X[]0HX]\X[B]Hܝ]H\[[H[H[H[X[HH]H[\H[X[H[ZX[Y\HݙHHY^KZY]HKBY[[Y[HZH[H[8&Z\]]Y\]Z\YX]Hۂ]^]\HYYX]H[Z[X]H[\H\BH]YZH[H\HXHXHHܚXHHYۚYX]˂ܘH]HZHY^HH\HpHX]][HYY\[[BH[]ܛ8&X[[\HZH[KHpH0\H[BܚXH[H\^[ۙH[[Kۈ8&[ؚY]]H\\BHHH[Y[HHX۝\HH[X[\H[H]\B[\^[ۚK[]ܛ[]X۝\HܞH\[]H[H\KB[ۙH]]\HHZHY^NYH[ܙY]B\]][Kۚ]Y[Y^[ۙHH[\]0 XHB[\HY[HHݚ[\ۈXۛZXXH[B[HY]0H[H\]^[ۚH[[KM