Milano Map Fair 2019 catalogo MMF2019 - Page 63

Trippini Studio Bibliografico Stampe Via 5 Piante 24, 21026 Gavirate VA Italy Tel +39 0332 746556 - Fax +39 0332 734253 Studio Centro Italia +39 331 1098798 Antiche info@trippini.it - www.trippini.it Glinka Grigory Vyacheslavovich 1862 - 1934 Atlas of Asiatic Russia: A Publication of the Resettlement Department of the Chief Directorate of Land Manage Atlante della Russia Asiatica: Pubblicazione del Dipartimento di Reinsediamento della Direzione Principale della Gestione del Territorio e dell’Agricoltura In folio imperiale, pp. [6], 4, 72 carte geografiche (di cui 30 su doppia pagina), [24]. Legatura in percallina verde, costa in pelle marrone con titolo impresso a secco in oro, al piatto anteriore titolo impresso a rilievo in oro ed aquila imperiale dei Romanov anch’essa impressa a rilievo in oro. Elaborato frontespizio cromolitografico. Ottima conservazione. L’opera fu pubblicata a St. Petersburg dall’editore A.F. Marx su ordine del Dipartimento di Reinsediamento della Direzione Principale della Gestione del Territorio e dell’Agricoltura, studia le riforme volute da Stolypin che, tra il 1906 ed 1914, trasferirono milioni di persone dalla Russia europea alla Siberia ed alle regioni dell’Asia Centrale. L’attenta analisi di questi cambiamenti viene trattata attraverso accurate carte geografiche, arricchite con numerosi diagrammi, che affrontano le svariate sfaccettature di questo monumentale cambiamento. Si hanno così informazioni sulle differenti tipologie di proprietà della terra e dell’utilizzo di questa secondo determinati piani di sviluppo. Queste riforme, che avevano come obiettivo la riduzione della povertà e l’arginare del dilagante malcontento politico all’interno dell’impero, portarono alla costruzione di nuove città e le terre un tempo considerate non redditizie portarono risultati ben più soddisfacenti di quelli attesi; al punto che nel 1912 la Russia divenne il più grande produttore mondiale di cereali e le sue esportazioni superarono quelle totali realizzate da Argentina, Stati Uniti e Canada. www.milanomapfair.it