Match Program Emma Villas Siena 2018/2019 5R - Match Program Emma Villas Siena 2018/2019 - Page 4

“Abbiamo fatto una partita buona, con alti e bassi, serviva forse maggiore freddezza in alcuni momenti – ha dichiarato dopo la sfida con la formazione calabrese il Presidente della Emma Villas Siena, Giammarco Bisogno –. Ci dovremo abituare a gare così, non ci sono tanti spazi di recupero in sfide simili. Dobbiamo essere il più possibile determinati e concentrati. In questo campionato di Superlega ci sono tante partite veramente complesse. A mio avviso il match è stato nel complesso equilibrato, forse loro sono stati un po’ più continui in battuta ma penso che se avessimo vinto non sarebbe stata una cosa clamorosa. Dobbiamo comunque lavorare per migliorare in vista delle prossime partite”.

“C’è tanto rammarico perché abbiamo perso una partita bella e combattuta per alcune cose che non siamo riusciti a fare al meglio nel tie break – commenta il centrale di Siena, Andrea Mattei –. Ora testa a domenica quando giocheremo ancora in casa, questa volta contro Sora. Non siamo riusciti a mettere in campo tutto quello che volevamo, noi lavoriamo e ci alleniamo per avere uno standard di gioco alto e vogliamo crescere e migliorare ancora. La prossima sfida contro Sora non sarà facile, sono un team ostico, noi ricominceremo ad allenarci per provare a centrare il risultato pieno nella gara di domenica al PalaEstra”.

#lastmatch

Il Presidente della Emma Villas Siena Giammarco Bisogno lancia un appello alla città di Siena chiedendo il massimo sostegno e una straordinaria partecipazione in un momento che è sicuramente difficile e chiede al tempo stesso il massimo impegno e un’assunzione di responsabilità da parte della squadra e dello staff tecnico senese.

Queste le parole del Presidente della Emma Villas Siena, Giammarco Bisogno: “Nonostante la grande partecipazione che c’è stata da parte del pubblico nelle gare giocate in questo campionato e anche per l’ultima sfida interna che abbiamo disputato al PalaEstra contro Latina la situazione adesso è palesemente complessa e complicata. Abbiamo ancora bisogno di una straordinaria partecipazione e del sostegno dei nostri tifosi perché domenica al PalaEstra andremo ad affrontare una delle squadre più forti del mondo e una società tra le migliori così come la sua numerosissima tifoseria. Per noi ogni partita può diventare determinante per la salvezza, come fondamentale era la gara che abbiamo appena giocato contro Latina”.

Poi continua il Presidente Bisogno: “Ora c’è pressione su di me, sullo staff e sui giocatori perché siamo ad un passo dalla disfatta e dalla retrocessione. Chiedo il sostegno della città e la massima responsabilità della squadra. Non ci sono più scuse, siamo ai limiti del baratro. La squadra deve prendere atto che anche contro Perugia deve cercare di fare punti, con il massimo rispetto per una squadra straordinaria come la Sir Safety Conad. Dobbiamo avere il giusto atteggiamento e cercare di fare punti e di fare risultati con tutti, anche con Perugia, con la Lube, con Modena se vogliamo provare a salvarci. Tutti devono capire che non ci sono più scuse”.

riflessioni

del

presidente