LA LOTTA DI GIACOBBE la-lotta-di-giacobbe - Page 5

L'OCCASIONE Nel maggio del 2016 ho esposto a Roma presso il Teatro San Genesio, grazie ad un contatto di mia sorella Stella. L’esposizione si intitolava “PROCEDERE”. In quella occasione la mostra fu visitata dalla Prof.ssa Yvonne Dohna Schlobitten, collega di mia sorella alla Pontificia Università Gregoriana, docente di Estetica e Filosofia dell'Arte presso la Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa. In quel periodo Yvonne stava curando un progetto iniziato nel 2015 - una serie di corsi, conferenze, mostre e convegni - mirato ad esplorare la connessione tra il sacro e l'arte contemporanea, una riflessione già promossa da Papa Giovanni Paolo II ed oggi incoraggiata da Papa Francesco. Il tema del progetto era appunto la Lotta di Giacobbe, assunta come metafora del conflitto spirituale, etico ed esistenziale proprio dell'artista. Il progetto culminava a settembre 2016 con una settimana di ritiro spirituale, formazione e laboratorio artistico al Sankt Peter di Colonia, una chiesa gotica riattata dopo i bombardamenti del ‘43 e adibita dalla fine degli anni ottanta a centro sperimentale di arte contemporanea (soprattutto musica e installazioni), la Kunst-Station Sankt Peter Köln. In questo spazio hanno esposto alcuni tra i più grandi artisti contemporanei tra cui Joseph Beuys, Jannis Kounellis, Francis Bacon, Keith Haring, Antoni Tàpies, Eduardo Chillida, Markus Lüpertz, Motoi Yamamoto, ecc.