LA LOTTA DI GIACOBBE la-lotta-di-giacobbe - Page 21

Infine I PILASTRI DELL’ARTE, l’opera più recente: 10 quadri 25 x 100. Una esplicita dichiara- zione etica ed estetica: autonomia, autenticità, versatilità, abnegazione, abilità, rigore, operosità, profondità, poeticità e consapevolezza. Da questi esempi si evince IL MIO LINGUAGGIO PITTORICO nella sua conformazione attuale. Nei miei quadri si interfacciano generalmente 3 componenti visive: - fondi astratti informali, che costituiscono lo spazio del dipinto, l’atmosfera fluida di un ambiente galattico oppure microscopico, antigravitazionale, e rappresentano l’intima struttura della materia, esprimono l'inconscio, la spontaneità; per queste texture utilizzo la action painting, spesso in occasione di performance assieme alla scultrice e performer francese Astrid Fremin; - oggetti geometrici fluttuanti, sospesi, nitidi come la razionalità, isolati come la coscienza che affiora nell'oceano dell'inconscio; - e scritte, rimandi didascalici, che attraverso la convenzione del linguaggio verbale intermediano il mondo inconsueto della rappresen- tazione con quello ordinario in cui si muove l’osservatore.