Italian American Digest DIGEST Winter 2017 Final - Page 20

I talian A merican D igest PAGE 20 L o D i c i i n WINTER 2017 I t a l i a n o Italia, Terra di Diversità: La Toscana C by Alessandro Steinhaus ontinuiamo la serie di brevi ar- ticoli in lingua italiana con una descrizione dell’Emilia Romagna, una regione italiana distesa tra il corso del Po a nord e gli Appennini a sud. “La Toscana è paesaggio magico dove tutto è gentile intorno, tutto è antico e nuovo. (Curzio Malaparte)”. Chiunque sia già stato in Toscana sa che questa famosa citazione descrive bene l’idea degli indimenticabili paesaggi toscani. Chi non ci è già stato, dovrebbe unirsi ai milioni di visitatori da tutto il mondo che ogni anno visitano questa regione ricca di città d’arte, mare, montagna, colline e paesaggi indimenticabili. Molti decidono di passare alcuni giorni a Firenze, la culla del rinasci- mento e la città toscana più famosa nel mondo, patria di artisti e opere d’arte di personaggi come Michelan- gelo, Donatello, Leonardo, Dante e Botticelli. II centro storico di Firenze si può attraversare a piedi da un capo all’altro in circa 30 minuti. La città è famosa per la bistecca fiorentina, e la cucina tipica di Firenze è fatta di ingredienti semplici e genuini che, accompagnati da buoni vini, creano piatti unici, soprattutto a base di carne. Il cuore di Firenze è Piazza del Duomo, famosa non solo per la Cat- tedrale di Santa Maria del Fiore con la gigantesca cupola del Brunelleschi completata nel 1436, ma anche per il Battistero con la sua Porta del Parad- iso e il Campanile di Giotto, alto 85 metri. Poco distante c’è la Piazza della Signoria che ospita Palazzo Vec- chio, museo e sede del comune, e la Loggia dei Lanzi con le sue famose statue. Consigliamo di prenotare in an- ticipo una visita alla Galleria degli Uffizi, uno dei musei italiani più famosi, con molte famose opere del Rinascimento quali l’Allegoria della Primavera e la Nascita di Venere del Botticelli. Un’altra ottima ragione per visi- tare la città è il Ponte Vecchio, dove potete ammirare le bellissime vetrine dei gioiellieri. La grandiosa Chiesa di Santa Croce ospita le tombe di molti personaggi importanti quali Michelangelo e Galileo e fu il luogo d’incontro di umanisti, scienziati e teologi che contribuirono alla creazione dell’identità fiorentina tra il medioevo e il rinascimento. La Galleria dell’Accademia ospita la statua in marmo originale del David di Michelangelo, che fino alla fine dell’Ottocento era collocata davanti a Palazzo Vecchio (dove oggi si trova una copia della statua). Il prossimo viaggio dell’American Italian Cultural Center farà tappa a Firenze, e il programma include, oltre alla visita della città, anche una degustazione di vini e una classe di cucina. Arrivederci alla prossima edizione dell’Italian American Digest! Martini & Rossi Wish Their Amici Well! Il Chianti è un vino prodotto in Toscana.