IL SUD ON LINE MAGAZINE 63 - Il Sud On Line - 13 maggio 2019 - Page 7

Ora ministero della Giustizia e Csm vogliono correre ai ripari mettendo a punto nuove circolari per gli uffici giudiziari

UN CALL CENTER DEI CONSUMATORI

12

10

11

9

giovedì

venerdì

Sabato

domenica

Conte firma e «licenzia» Siri. «Ora basta discussioni, basta litigi, non rispondiamo a eventuali provocazioni: dobbiamo tornare a lavorare insieme»: al termine del Consiglio dei ministri incentrato sul caso Siri, Di Maio chiarisce subito ai suoi che «si deve voltare pagina». «Lo dirò io alla Lega: sediamoci a un tavolo per tornare a riformare il Paese insieme, ce lo chiedono gli italiani che sono stanchi dei nostri continui battibecchi». E a margine di un comizio a Campobasso ribadisce: «Tutto bene, oggi giornata positiva. Adesso il caso Siri è stato archiviato». Il leader del Movimento è pronto per spingersi in prima persona a dialogare con gli alleati di governo, per ribadire che la decadenza del sottosegretario «non era una battaglia dei Cinque Stelle, ma un passo di trasparenza di tutto il governo».

L'Iran sfida Trump sul nucleare. Se alle parole seguiranno i fatti, un altro terremoto geopolitico rischia di abbattersi nell'arco di pochi mesi sullo scacchiere mediorientale. A 12 mesi dall'abbandono dell'accordo sul nucleare iraniano da parte degli Stati Uniti, la Repubblica islamica dell'Iran ha comunicato di voler sospendere alcuni dei suoi impegni nell'ambito dell'accordo internazionale raggiunto nel 2015. Ad annunciarlo il presidente iraniano in persona, Hassan Rohani.

Deputata anti-Maduro si rifugia nell'ambasciata italiana. Poche ore dopo la revoca da parte del governo Maduro dell'immunità parlamentare a 7 esponenti dell'opposizione, Mariela Magallanes, una dei sette, ha chiesto protezione diplomatica. L'ambasciatore Silvio Mignano, dopo essersi consultato con la Farnesina, ha aperto le porte alla deputata, sposata ad un italiano.

Carige, BlackRock esce di scena. Il Mef cerca altri capitali privati.  Banca Carige torna a navigare in acque tempestose. Ieri il fondo BlackRock ha fatto un passo indietro rispetto alla possibilità di partecipare al piano di ricapitalizzazione dell'istituto messo in piedi dai commissari Pietro Modiano, Fabio Innocenzi e Raffaele Lener. Il colosso statunitense ha ritirato la sua manifestazione di interesse a entrare nell'azionariato di Carige, comunicando alle parti, in una scarna nota, che «un fondo in gestione non è più coinvolto in una possibile transazione con Banca Carige».

Deficit, Salvini e Di Maio all'attacco. Salvini e Di Maio non mollano. Nemmeno di fronte all'ennesimo avvertimento di Bruxelles con le severe previsioni di primavera e con la guerra dei dazi in corso. Entrambi, negli ultimi due giorni, hanno nuovamente rievocato lo sfondamento del fatidico tetto del 3 per cento di Maastricht. «Giù le tasse entro l'anno anche se vuol dire sforare il vincolo europeo del 3 per cento», ha detto Salvini. Più cauto, con un po' di polemica anti-leghista, Di Maio: «Si può sforare, ma Orban sarà d'accordo?», ha replicato il leader dei Cinque Stelle. L'unica strada certa, ma pericolosa perché secondo l'Istat può far aumentare l'inflazione di 1-2 punti, è l'aumento dell'Iva: di fronte alla misura entrambi hanno ribadito il "no".

Nord Corea, Kim lancia altri due missili. La Corea del Nord ha effettuato ieri un altro test missilistico, dopo quello di sabato scorso, in coincidenza con la visita a Seul dell'inviato speciale Usa Stephen Biegun. Due missili a corto raggio lanciati dall'area di Kusong , dopo un percorso di 420 e 270 km, sono caduti nel mar del Giappone.

Sicurezza, il decreto bis di Salvini Lo scontro elettorale tra gli alleati di governo si infiamma sull'immigrazione e la sicurezza, il campo preferito dal ministro dell'Interno, che ieri ha tirato tra le gambe di Luigi Di Maio una proposta durissima che toglie al ministro Danilo Toninelli la competenza sugli sbarchi dei migranti nei porti italiani e introduce pene molto severe per le Ong.

Decreto sbloccacantieri al via: il piano industriale di Fs Comincia a prendere forma il piano del governo per i commissariamenti di opere previsti dal decreto sbloccacantieri. Le prime 66 opere pronte per entrare nel «piano Conte» arrivano da Rete ferroviaria italiana (Rfi) e Anas. In tutto1.600 cantieri. con una spesa aggiuntiva di investimento di 3,7 miliardi nel biennio 2019-2020. Saranno le opere Fs a fare la parte del leone nei piani attuativi dello sbloccacantieri,

Governo a rischio. «Una mina», piazzata ad arte sotto le fondamenta del governo. Nell'entourage del premier e al vertice del MSS si parla del «sicurezza bis» come del testo sul quale «può cadere il governo». Per Matteo Salvini l'ultima creatura legislativa del VimInale è pronta per approdare in Consiglio dei ministri, «anche settimana prossima». Ma Luigi Di Maio ha accolto il provvedimento come una provocazione e, con il premier Conte, starebbe valutando persino l'ipotesi di rinviare la riunione per boicottare il testo.