Il foglio dell'Umanitaria n° 1 - Page 29

1!l - l'\terile eontemplazioue, bensì per 1'(\. pan.sioue pl'ovdda. Tale fn l'anima (li Alci:'l.'. ndrina: tutando HV larla, la 1) nna e il core 1remano di rpv .l'pHza. Il O'Ol'lIl , anwo cHpI' '1'\1'\0 In doppia ammirnzione per l'm't j('olo apolog ·tico di Ada ... gl'i trae('il110 11 Un LettI/n" cnn <<]\1011n snll p una d'ala, intint,a, nel l'\angn vivo del cnor , Alc8sandrilla Havizza C08Ì 1'i8p011T dova: « ..•• io n011 sono hL Marht, lu M~L(lollnfl, Aono Aelllplicemellll· il rÌiimltato logico di UlH\ forma di vita, sulla quale doy'vano riIllpparHi tali facolt peciali. Ecco t.nt to! Orfana, battnta, come Ull cane, con uIIa p:ioviuezr.a pilltto lo lagrimevole, d('tlila alla Bolitn(litH' .... , I?po~a s nza tigli, col dram ma tlellfl ]'oyin ..... , lwl tempo che g(mel'oAnrnenh' offr alla, maggior l'arte ?'iP080, io ho dovuto Hcordflre gli agi e c mùattere ... , htvorare, non 8010 ('OU un C\lore 1ll0l'al/llcnte torm ntato, ma alICll(~ fiHicalllente, non (tnarclal'(' Ili> al cuhlo 11/\ al freddo, Il saporure 8111 yjvo lln' infini11) (li allHU' zze, e an<1a]'(' avnnLi, COIll( faccio, er o la fine, quel riposo che ò conceHS() Il. tutti!. .. Ho amato in\'P(',(\ eli odinre, ('('('0 la clti:l\c di yoH, del pel'ehò noi infeliei c' iutelldi:nllo; ecco il ]1 l'eh d,Ila no tra. soliùarietà. ». iJ HOlllplic(' ('ome lilla bolla d'a qmt 8ol'gint, V('l'O 1 Eppure (\ fenollleiw meraviglioso, Re !oli riflette n tutta l'acqna fango u che i triboli a.gitano in fondo IL tanti cllori, a\,\,l'lt'llan(loli di livol' pe' }) ni altrlli, l'ondtlJ1floli ot,Ll1l?i all altrni fwffel'ollzc; AfJ tta.tori illdill'crenLi e t.alora maligni, cho l'illetollo a SCUSH la. fl'na volgare: - Ne ho ahhast ..nza 11 r me, senza, pCJlf\lll' agli altri. - In 0p1)0 to, la fOl'7.:t eli hontà attiva Chl' ignorl1 S(' l'itc 1ò1l\: ha 1111 I gramI zza. g('nuina cd in(" una. Una l'lola (li qt1CHte animo è ('OlllPCUSO l1 migliaia di lueiO'n,oli Hemi~pllti e pll7.zo1enti; e bn ta, a ridollur la fedt, . Il 11' nnutnitlÌ. AIe Hnnllrina non 1lerò em cieea 11 questi termini di eoufronto; 8olo C]I , i pegg"iol'i le pU,reV(LUO anomnJia. In altm lunga e8pau l'lione di qnel (orno di t lUpO, El1a mi 8criv va: «Ho f!ott'occhio corti tipi di ~vonturati 'ho ~O1ll0 i fachiri in