I PIACERI DELLA VITE NUMERO ZERO - DIC 2016 - Page 31

PROCESSI ARTIGIANALI PER VINI MAI UGUALI Ogni vino di Fausto Zazzara segue un procedimento artigianale unico, irrepetibile, mai uguale. Da qui il nome “Majgual”. Le uve autoctone (Trebbiano, Pecorino, Cococciola, Passerina e Montepulciano) sono conferite dall’azienda “Progresso Agricolo”di Crecchio dopo uno scrupoloso e attento monitoraggio effettuato personalmente da Fausto direttamente in vigna. Gli acini vengono campionati periodicamente, a fine di controllarne pH, acidità e grado zuccherino in riferimento alle condizioni pedoclimatiche e alle caratteristiche dei vigneti. Il tutto per raccogliere le uve nel momento migliore possibile. La raccolta avviene rigorosamente a mano, grappolo per grappolo, e la pigiatura viene fatta addirittura con i piedi, con un’estrazione del mosto pari al 60% del peso iniziale dell’uva. Anche tutto il processo di vinificazione, con metodo tradizionale, è condotto personalmente da Fausto nella sua cantina storica di Tocco da Casauria, dove interviene in prima persona in tutte le fasi della lavorazione, comprese le innumerevoli manovre manuali di “remuage” delle bottiglie. 31