I PIACERI DELLA VITE NUMERO ZERO - DIC 2016 - Page 38

A Cesena da Montaia srl per scoprire come fare qualità nella patria dei vini da prezzo Nella Romagna della ’era una simpatica pubblicità negli anni 90. Nelle campagne romagnole, un incravattato signore ospite in una casa di campagna, si segnava su un scatola di fiammiferi il nome del vino ricevuto in regalo dall’anziano padrone di casa dopo la sua celebre esclamazione “mo te lo do io il promemoria”. Lo spot terminava con l’abusato claim “un sorso di Romagna”. Il vino in oggetto era poco più di un vino in cartone e l’azienda che lo produceva ha inondato con questi slogan le televisioni nazionali per quasi un ventennio tra gli anni 80 e 90, nemmeno vendesse cioccolatini a ricche signore 38