I PIACERI DELLA VITE NUMERO UNO - FEB 2017 - Page 96

"SYRAH ROSATO SPUMANTE BRUT" IGP LAZIO - ÔMINA ROMANA IL VINO: questo Syrah Brut spumantizzato in autoclave si presenta in una elegantissima bottiglia trasparente che ci lascia ammirare il suo colore rosato molto acceso. Nel bicchiere invece rivela un perlage sottilissimo e sprigiona profumi di frutti rossi e spezie. Ancor più interessante in bocca, nella quale spiccano l’acidità e le piacevoli note di frutta matura con la ricca nota sapida finale. CONSIGLIATO PERCHE': Ômina Romana beneficia di un terroir ideale per la coltivazione del syrah, grazie al terreno vulcanico, all’esposizione a sud-ovest e alle intense brezze marine tirreniche. E questo prodotto in particolare è un qualcosa di difficilmente ripetibile perché realizzato unicamente nell’annata 2013, ovvero quando anche le condizioni climatiche sono state reputate idonee al raggiungimento del livello di qualità prefissato. "CARDITO" MALVASIA PUNTINATA LAZIO IGP - DONATO GIANGIROLAMI IL VINO: è una malvasia puntinata in purezza prodotta da coltura biologica nei vigneti di Doganella di Ninfa, nei pressi di un’oasi naturale in provincia di Latina. Al naso regala sensazioni davvero complesse, con gradevoli note floreali ed erbacee iniziali a cui segue un intenso fruttato di nespole e albicocca, pesca gialla e pompelmo rosa. In bocca impressiona per freschezza e per la lunga persistenza sapida che invoglia il sorso successivo . CONSIGLIATO PERCHE' : è un prodotto davvero piacevole, pulito e sincero, che, grazie al processo di criomacerazione riesce ad esprimere profumi intatti, definiti e intensi. E’ il vino che più spesso accompagna le nostre cene estive sul mare, fedele partner di crudi di pesce e fritture di crostacei ma anche di formaggi freschi e sapidi. "COLLI DI LUNI - NUMERO CHIUSO” VERMENTINO DOC- LUNAE BOSONI IL VINO: un vermentino vinificato in purezza, proveniente da vigneti allevati sulle colline spezzine prospicienti il mar ligure. Il colore è giallo paglierino brillante con riflessi dorati. Il bouquet olfattivo è completo, con note vegetali di macchia mediterranea e sentori di melone bianco, pera e miele. Il sorso è sapido e armonico, con buona freschezza, balsamicità e mineralità. Il finale di mandorla bianca è gradevole e particolarmente lungo per un bianco. CONSIGLIATO PERCHE': “Numero chiuso” è un vino dai “numeri” davvero importanti. Le rese di appena 60 quintali per ettaro con grappoli selezionati, i 40 mesi di affinamento tra acciaio e botti di rovere e la preziosa etichetta di coloro nero e oro, apposta su appena 2600 bottiglie numerate, ne fanno un prodotto talmente esclusivo da non essere nemmeno menzionato nel sito istituzionale dell’azienda. "GRAMINÉ” PINOT GRIGIO VIGNETI DELLE DOLOMITI IGT - LONGARIVA IL VINO: pinot grigio in purezza da viti allevate a pergola trentina. Questa però è una versione davvero particolare che colpisce subito per il colore “ramato” o a buccia di cipolla e l’eleganza degli aromi. Il quadro olfattivo presenta note floreali e aromi fruttati. Al palato è morbido e ben bilanciato, tra note fruttate e freschezza. CONSIGLIATO PERCHE': è un vino ben riuscito, strutturato e poliedrico, quasi da tutto pasto. Si abbina infatti molto bene con tantissimi piatti, dagli antipasti e i primi di mare fino ai secondi a base di carne bianche. E’ inoltre un prodotto che rispecchia perfettamente la filosofia del Produttore, Marco Manica, che realizza i suoi vini evitando sempre gli assemblaggi tra vigne diverse al fine di salvaguardare la tipicità di ciascun appezzamento. E questo vino può considerarsi l’archetipo del pinot grigio trentino. 96