I PIACERI DELLA VITE NUMERO 5 - DICEMBRE 2017 - Page 12

HOST MILANO 2017 tra uno stand e l’altro facciamo il necessario pieno di caffeina, finchè non arriviamo nello spazio espositivo di “MokaSirs”, dove l’accoglienza si fa ancora più calda e cordiale. Ci troviamo costretti a rifiutare l’ennesima tazzina, ma accettiamo molto volentieri l’invito a degustare una buona birra. No, non è un errore. Si tratta della “220 gradi”, una “bionda” al caffè prodotto in collaborazione con un birrificio artigianale di Pavia. Si tratta di un prodotto dalla facile beva, fresco, delicato e dissetante, che però aggiunge nel finale un gradevole sapore amarognolo di tostatura che invoglia subito il sorso successivo. Subito dopo ci viene offerto anche un piccolo assaggio di un altro interessante prodotto, presentato proprio in fiera per la prima volta. Si tratta della “Nera”, una sambuca al caffè (100% arabica) di cui viene aperta e servita la prima bottiglia della fiera: in pratica siamo i primi in assoluto ad assaggiare questo nuovo liquore. E l’impatto con il nostro palato, nonostante la birra e gli innumerevoli caffè, è stato davvero positivo: pur non essendo dei grandi amatori del genere, rimaniamo conquistati dalla delicatezza e dall’equilibrio di profumi e sapori, che si armonizzano perfettamente insieme. 12 11 HOST MILANO 2017 tra uno stand e l’altro facciamo il necessario pieno di caffeina, finchè non arriviamo nello spazio espositivo di “ MokaSirs ”, dove l’accoglienza si fa ancora più calda e cordiale. Ci troviamo costretti a rifiutare l’ennesima tazzina, ma accettiamo molto volentieri l’invito a degustare una buona birra. No, non è un errore. Si tratta della “220 gradi”, una “bionda” al caffè prodotto in colla- borazione con un birrificio artigianale di Pavia. Si tratta di un prodotto dalla facile beva, fresco, delicato e dissetan- te, che però aggiunge nel finale un gra- devole sapore amarognolo di tostatura che invoglia subito il sorso successivo. Subito dopo ci viene offerto anche un piccolo assaggio di un altro interes- sante prodotto, presentato proprio in fiera per la prima volta. Si tratta della “Nera”, una sambuca al caffè (100% arabica) di cui viene aperta e servita la prima bottiglia della fiera: in pratica siamo i primi in assoluto ad assaggiare questo nuovo liquore. E l’impatto con il nostro palato, nonostante la birra e gli innumerevoli caffè, è stato davvero positivo: pur non essendo dei grandi amatori del genere, rimaniamo conqui- stati dalla delicatezza e dall’equilibrio di profumi e sapori, che si armonizzano perfettamente ins VR