I PIACERI DELLA VITE NUMERO 3 - LUGLIO 2017 - Page 29

LA GAMMA DEI VINI: scena divisa tra vitigni autoctoni e grandi internazionali Al momento sono 7 i vini che compongono l’interessante gamma di prodotti aziendali, tutti certificati biologici 100%: essi sono il frutto dei 38 ettari di vigneti divisi tra l’area della Doc dei Castelli Romani e la zona della Doc di Cori, con sistema di allevamento a spalliera, potatura tipo Gu- yot e densità di impianto di circa 4000 piante/ha. Tre i bianchi, ottenuti vinificando in purezza la malvasia puntinata per il Cardito e il grechetto per il Propizio o assemblando tre internazionali, viogner, sauvignon e chardonnay, per il Regius. Altrettanti sono i rossi, con syrah in purezza per il Prodigo, cabernet e petit verdot in parti uguali nel Peschio e infine l’ottimo blend di cabernet sauvignon, petit verdot, syrah e merlot del Pancarpo. E poi ancora una malvasia puntinata, ma ottenuta da appassimento sulla pianta, per l’Aprìcor, che chiude piace- volmente la gamma. Tuttavia, oltre ai vitigni succitati l’azienda possiede anche piccoli appezzamenti di Falanghina, Moscato di Terracina e Nero Buono, il pregiato autoctono a bacca scura caratte- ristico della zona di Cori (LT). 29