I PIACERI DELLA VITE - NUMERO 2 - APRILE 2017 - Page 86

NO SHOW: NO SOLUTIONS? di Elisabetta Grossi ilaga la moda del “pacco” ai ristoranti. Sono in trop- pi a prenotare tavoli sen- za poi presentarsi, tanto che questo imbarazzante fenomeno ha già un suo nome: “no show” . Con questo inglesismo viene ormai definito il “tiro al bidone” che viene sistematicamente fatto a troppi operatori della ristorazione. Questa sgradevole abitudine di pre- notare il tavolo premurandosi di fissare l’orario, il numero di com- mensali e poi non presentarsi sta, infatti, diventando il peggior incubo di molti operatori del settore. C’è da dire, però, che l’imprevedibilità della vita gioca scherzi non sem- 86 pre attesi e accade spesso che, tra chi prenota e chi assicura il servizio, si possano frapporre ostacoli di va- ria natura. Malgrado ciò, non spen- dere una telefonata per avvisare il ristoratore di turno che, contraria- mente a quanto previsto, non è più possibile raggiungerlo per cenare o pranzare nel suo locale, rappresen- ta ormai un serio deficit di edu- cazione e di senso civico che, tra l’altro, non fa distinzione alcuna tra avventori o clienti di fasce sociali diverse. Davanti al dilagare di que- sto fenomeno che sta assumendo proporzioni comunque interessanti, una domanda bisogna porsela: quanto tempo prima può essere