I PIACERI DELLA VITE - NUMERO 2 - APRILE 2017 - Page 79

trovare vini veramente di pregio e bot- tiglie da collezione. Altro cosa ancora sono i progetti di so- cial commerce. Questo è il modello di “vinix grassroots market” . Come ripor- tato sul loro sito, questo è un modo alternativo di concepire l'acquisto e la vendita online di vini, birre, olio extra- vergine d’oliva e tante altre cose buo- ne. Non il solito e-commerce quindi, ma un sistema di disintermediazione e automazione del canale di vendita diretta, tramite un sistema sociale, basato sulla logica dei gruppi di acqui- sto, con prezzi decrescenti all'aumen- tare delle quantità ordinate. Grassro- ots Market vuol dire appunto “ mercato che nasce dal basso tramite l'unione del potere di acquisto di più persone ”. Su Vinix si compra direttamente dal produttore, attingendo da un catalogo molto vasto e pieno di piccole realtà dalla qualità altissima. Si può acqui- stare da singolo (come consumatore privato, operatore, ristoratore, etc), ri 84 sia in gruppo di acquisto o cordata. I prezzi scendono di molto all’aumen- tare delle quantità ordinate. Il sistema è molto semplice da usare e i membri delle cordate dialogano e si cono- scono tra di loro e, molto probabil- mente, oltre a comprarlo, il vino lo be- vono anche insieme. Un’altra bella novità, che esce un po’ fuori dagli schemi, è sicuramente costituita da Viniamo , nel quale il coin- volgimento sociale diventa massimo. Caratterizzato da una grafica moderna e sbarazzina, Viniamo propone un lin- guaggio completamente nuovo, rincor- rendo quello che potrebbe essere un nuovo trend nell’acquisto del vino: quello dello svecchiamento, quello del rimuovere la patina di polvere dalle bottiglie. Viniamo combatte quella pe- santezza da “espertoni” per i quali la scelta di una bottiglia richiede più stu- dio di una tesi in ingegneria nucleare. Ecco quindi che il sito, oltre a vendere vino, propone anche una bella serie di k 79