Franciacorta all'asta | Catalogo Catalogo_asta - Page 4

Il progetto benefico La frazione di Ponzano di Civitella del Tronto, abitata da più di 220 persone, negli ultimi mesi è stata gravemente colpita da fenomeni naturali di carattere straordinario. Oltre agli eventi sismici e a una pesante nevicata ad inizio anno, il 13 febbraio si è attivato un movimento franoso di circa 60 ettari, che ha determinato lo scivolamento a valle per vari metri di un’intera collina, distruggendo la viabilità provinciale di ingresso al paese e le abitazioni sottostanti. Ad oggi 124 persone sono state oggetto di ordinanze di sgombero, varie abitazioni ed attività commerciali sono state irrimediabilmente danneggiate, mentre in alcune aree è addirittura stata compromessa la possibilità di riedificazione futura. L’intera comunità locale ha vissuto con grande apprensione e sofferenza questi giorni, che hanno determinato per molti la perdita definitiva della propria casa e dei sacrifici fatti per una vita intera. Questo progetto di raccolta fondi vuole dare un supporto alla comunità di Civitella partendo proprio dai più piccoli, gli studenti della scuola materna, dichiarata inagibile dopo la scossa del 30 ottobre, per dar loro l’opportunità di continuare con serenità il proprio percorso educativo. I bambini, di età compresa tra i 3 e i 6 anni, sono attualmente ospitati presso edifici scolastici della scuola di Borrano, nella limitrofa comunità di Ponzano, fortunatamente non coinvolta dal fenomeno franoso. Parte del ricavato dell’asta sarà devoluto anche a questa scuola per la dotazione strumentale temporaneamente necessaria all’accoglienza e all’istruzione dei bambini, mentre il resto della donazione sarà destinato alla realizzazione del nuovo plesso della Scuola dell’infanzia del Centro di Civitella.