Fantascienza! 2015 - Page 44

Ruotando la fotografia di 180 gradi è possibile notare l’artefatto alieno, che è stato evidenziato e le cui dimensioni sono simili a quelle di un campo di calcio: ovviamente non hanno origini naturali e tantomeno si tratta di paredolia!. -Quindi i marziani hanno visitato la Terra nel lontano passato?!- chiese il generale dei Marines. -Sì!- rispose la donna – d’incontri tra alieni ed umani ce ne sono stati numerosi. Non è mai rimasta traccia diretta nella storiografia ufficiale perché questi antichi contatti accaddero in modo sporadico, frazionato nel tempo e dispersi geograficamente. Quando accaddero furono anche interpretati dalle antiche popolazioni indigene come un incontro tra Alieni = Dei, trasformando l’evento in un mito o culto del cargo -Beh!, mi pare evidente che se questi marziani non hanno sterminato, non hanno mangiato, non hanno marginalizzato, non hanno schiavizzato, non hanno deportato l’umanità quando era all’epoca della pietra, mi pare ovvio che gli alieni non sono ostili!- concluse convinto il generale dei marines. - C’è un lato oscuro della storia umana che ancora non è emerso ufficialmente, ma che è ben noto al MAJ12 e che narra di antichi incontri amichevoli tra alieni e terrestri in epoche antiche. E’ da tempo che è stata scelta una politica di condizionamento mediatico per far affrontare a piccole dosi lo shock culturale all’opinione pubblica mondiale. Il più grande timore del MAJ12 é la reazione della popolazione americana alla HOAX radiofonica “la guerra dei mondi”, che scatenò un’ondata di panico incontrollato. Il MAJ12 coverappò tutti gli eventi UFO genuine, proprio per questo! – 44