Diario Italia Novembre 2014 - Page 7

PROMOZIONE DELLA RICCHEZZA ARCHEOLOGICA ARGENTINA PAESTUM/NEUQUEN - La regione argentina della Patagonia ha inviato una delegazione alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, che si è tenuta nella città italiana di Paestum, in provincia di Salerno, dal 30 ottobre al 2 novembre. La rappresentazione patagonica è guidata dalla delegata della Patagonia per Europa, Vanesa Di Martino, accompagnata dall’ufficio economico dell’Ambasciata argentina in Italia e dall’operatore turistico Tour 2000. Lo scopo della comitiva e quello di promuovere la regione come destinazione per il turismo archeologico. La Patagonia comprende diversi punti d’interesse per coloro che amano la natura, la cultura e l’archeologia, con visite guidate, musei archeologici e paleontologici. La Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico e l’unica fiera nel mondo appositamente dedicata a promuovere il patrimonio culturale delle destinazioni specializzate nel turismo archeologico. IL GUSTO ARGENTINO PRESENTATO A TORINO TORINO. Una comitiva di 26 persone ha rappresentato l’Argentina alla Fiera “Salone Internazionale dell gusto” realizzata tra il 23 all 27 di ottobre a Torino. L’evento biennale e stato organizzato dalla Slow Food International dove si sono presentati 2500 delegati de tutto il mondo con l’obbiettivo di mostrare cibi, ingredienti, prodotti particolari e tradizionali di ogni regione. Slow food, si sforza di creare un collegamento tra produttori e consumatori consapevoli al fine di appoggiare le piccole produzioni gastronomiche tradizionali, il "fair trade" e l’inclusione sociale. Al gruppo argentinohanno partecipato cuochi, piccoli produttori, accademici, scrittori e giornalisti. OMAGGIO ITALIANO A FERNANDO BIRRI ROMA. La Roma Lazio Film Commissione insieme all’Istituto Argentino del Cinema e le Arti Audiovisive (INCAA) hanno inaugurato a Roma una sala per gli eventi culturali dedicata al regista argentino Fernando Birri, autore di classici del cinema argentino come “Tire die” e “Los inundados”. Nell atto d’inaugurazione erano presenti il rappresentate della Casa Argentina, dell’INCAA, e la Roma Lazio Film Commission, insieme a Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio. PER SEGNALARE EVENTI O FATTI RILEVANTI CHE RIGUARDANOLA COMUNITÀ ITALIANA SI PUÒ SCRIVERE A redazione@diarioitalia.info