Dance&Culture N°5/2015 - Page 54

CASE DELLA DANZA C Casa e Danza, binomio contrastante per noi italiani che associamo al concetto di casa il senso di famiglia, comodità e protezione, e alla danza l’inflessibile rigore accademico. Ma la danza contemporanea necessita di spazi meno costretti e più innovativi, e il danzatore contemporaneo di una famiglia che lo sostenga e gli apra le porte del mondo. Sono svariate le strutture e le tipologie esistenti di questo fenomeno tutto europeo, ma esiste una rete istituzionalizzata – EDN European Dancehouse Network – che unisce trenta case della danza in tutta Europa, dal Mercat de les Flors a Barcellona al Tanzquartier di Vienna o il The Place a Londra, con l’unica presenza italiana rappresentata dal CSC, Centro per la Scena Contemporanea, di Bassano del Grappa in provincia di Vicenza. Ed è proprio