Dance&Culture N°5/2015 - Page 52

Ph.Andrea Toschi nendo dall’ambito tersicoreo, intuisco che ben altra valenza avrebbe, per i nostri studenti, il confronto con artisti di caratura internazionale. E questo è un discorso che può essere fatto per tutti gli ambiti che attengono all’insegnamento delle arti. Ritengo che sarebbe importante che tutte le istituzioni che operano nell’ambito della formazione artistica avessero la possibilità di disporre di un organico più flessibile, più aperto ai contatti e alle collaborazioni con artisti esterni che sono ancora in attività, al fine di stimolare gli studenti e di proporre loro occasioni di incontro e di crescita.” A proposito di problemi economici, come stanno i conti dell’Accademia Nazionale di Danza? I conti sono in ordine e sono consultabili, per legge, sul nostro sito. E le diatribe con la Fondazione? La Fondazione, da oltre 50 anni, ha una funzione di supporto fondamentale per la vita dell’Accademia. La Fondazione ha il compito di assegnare 52 borse di studio, di agevolare gli all