Dance&Culture N°1-2-3/2017 D&C16-1-2-3-2017 - Page 46

Lindsay Kemp Nato vicino a Liverpool e cresciuto nel nord dell'Inghilterra, dall'infanzia si è innamo- rato di ogni forma di spettacolo. Ha iniziato lo studio professionale della danza con Marie Rambert e, dopo un periodo di apprendistato molto vario, nel 1964 ha formato la sua prima compagnia, con la quale ha sperimentato una fusione di stili tradizionali e sperimentali, e di diversi generi teatrali. Di tanti spettacoli sperimentali creati tra gli anni ‘60 e ‘70, il più famoso è Flowers… una pantomima per Jean Genet, creato ad Edimburgo nel 1968, che col successo di Londra del 1974 porta Kemp all'attenzione di tutto il mondo... Da quiì iniziano 25 anni di tournée internazionali, sopratutto in Spagna ed in Italia dove, dal 1979 in poi, ha avuto una serie di successi straordinari in tutto il paese. Negli anni '70, maturato come interprete, regista, e autore, la sintesi di una vita d’e- sperienze teatrali diverse si è trasformata in uno stile di teatro-danza totale, unico nel suo genere. La fusione di intrattenimento, sensualità, rito, parodia, melodramma, trasgressione, umorismo ed intensità emotiva in spettacoli di grande effetto visivo e musicale ha avuto un impatto clamoroso ovunque ed ha influenzato il teatro interna- zionale degli anni '70 e '80… in tutta Europa, in America del Nord e del Sud, in Israele, in Giappone, in Australia… Durante questo periodo il repertorio della Lindsay Kemp Company è cresciuto: da Flo- wers a Salomè, Mr.Punch's Pantomime, Sogno di una Notte di mezza Estate, Duende... un poema per Garcia Lorca, Nijinsky, The Big Parade (omaggio al cinema muto), Ali- ce, Onnagata, Cenerentola e Variètè, Rêves de Lumière e Dreamdances. Nel 2005, in Spagna, ha creato per sé e la sua compagnia Elisabeth I, l’ultima danza, che ha avuto grandi successi in Spagna e Giappone. Nel maggio 2012 ha debuttato a Bari con la sua produzione di Histoire du Soldat di Strawinsky, in cui ha sostenuto anche il ruolo del Diavolo. Nel luglio 2013 è stato ospite del Gala di Andrea Bocelli al Teatro del Silenzio danzando i solo “Ricordi di una Traviata“ e “Flame of Freedom”. Attualmente, dopo averlo presentato nei maggiori teatri italiani è in tour in Spagna con il suo ultimo spettacolo “Kemp Dances“. Ricchissime anche le esperienze fuori del contesto della sua compagnia… nel 1972 la sua messa in scena dei concerti Ziggy Stardust dell'ex-membro della sua compagnia David Bowie, trasformò per sempre la presentazione dei concerti Rock… Ha recitato con grandi registi nel cinema… da Ken Russel a Derek Jarman, da Memè Perlini a Robin Hardy. Ha creato numerosi balletti per grandi e piccole compagnie di danza in vari paesi… per esempio, recentemente L'Illusionista per la compagnia di danza del Teatro dell'O- pera di Roma e precendemente lavori di teatro danza per Rambert Dance Com- pany, Houston Ballet, Australian Dance Theater, The Berlin Deutsch Oper e l'English National Ballet e altre… Dalla metà degli anni ‘90 ha fatto una dozzina di regie di opere lirica tutte con grande successo replicate fra Spagna e Italia, tra le quali vi sono Madama Butterfly, Il Flauto Magico, I racconti di Hoffmann, La Travi ]KۛH[HHHY^H\]HB][HHZ\H]YY[H\[8)x&H[\H][[Yۘ[H\\[ۘ]H[ܙ[\[[Yۘ[\KBYۚYHH\]^[ۚH[][[ۙ)\[^K]]Y\0HXH[x)