Dance&Culture N°1-2-3/2017 D&C16-1-2-3-2017 - Page 27

con la Imperfect Dancers Company, diret- ta dallo stesso Walter Matteini prendendo parte ai lavori di quest’ultimo e di altri co- reografi di fama internazionale come, Olaf Schmidt, Claude Brumachon e Vanessa Tamburi. Nel 2009 su segnalazione del Maestro Al- berto Testa riceve il premio Leonide Mas- sine per la Danza a Positano. Nel 2013 si trasferisce in Germania allo Staatstheater di Oldenburg lavorando per TanzCompagnie Oldenburg diretta da Honne Dohrmann partecipando alle pro- duzioni dei coreografi Sungyop Hong, Guy Weizman e Roni Haver e Sharon Eyal. Dalla stagione 2014/15 lavora per la com- pagnia Tanzmainz allo Staatstheater di Mainz diretta da Honne Dohrmann parte- cipando a creazioni come Montréal con coreografie di Danièle Desnoyers e José Navas, Much/Less (coreografia: Giusep- pe Spota), Plafona Now (coreografia: Sha- ron Eyal, Gai Behar), 4 (coreografia: Guy Weizman, Roni Haver), HOM ( coreografia: Patrick Lander), Objekt (co- reografia: Garry Stewart), Fall 7 times (co- reografia: Guy Nader e Maria Campos), Shift (coreografia: Rui Horta); Hochzeit (co- reografia Koen Augustinjen e Rosalba Tor- res). 27