Dance&Culture N°1-2-3/2017 D&C16-1-2-3-2017 - Page 17

Invito Alla Danza. Dopo poco la Compagnia Balletto90 fu rilevata dallo stesso Matteini che aveva smesso di danza- re con l’ATERballetto e fu allo- ra che a Mattia venne offerto un contratto di lavoro. Fino al 2013 Mattia prosegue la sua attività con la Imperfect Dan- cers Company, sempre diretta da Matteini, prendendo par- te ai lavori di quest’ultimo e di altri coreografi di fama in- ternazionale come Olaf Sch- midt, Claude Brumachon e Vanessa Tamburi. Grazie ad un Gala a cui parteciparono a Stoccarda, insieme ad altre compagnie quali la Eric Gau- tier Company, e Club Guy and Roni, Mattia decise di scrive- re al direttore di quest’ultima il quale gli rispose di non avere possibilit di nuovi inserimen- ti in compagnia, ma gli con- sigliò di fare un’audizione in Germania al Teatro Stabile di Oldenburg per la Tanzcompa- gnie Oldenburg dove appunto Guy Weizman era coreografo residente. Così fece, fu preso e a fine luglio 2013 si trasferì a Oldenburg. Dopo una pri- ma stagione, al sovrintenden- te del teatro, Markus Müller, venne offerto un contratto a Mainz, così facendo Mattia in- sieme agli altri danzatori del- la Tanzcompagnie Oldenburg ed al direttore della stessa, Honne Dohrmann, si trasferì a Mainz dando vita alla com- pagnia del Teatro Stabile di Mainz, Tanzmainz, dove tutto- ra lavora. Fall Seven Times, coreografia di Guy Nader & Maria Campos 17