Confluenze Magazine Nt. 17 Numero 19 2016 - Page 93

SECONDA PARTE Dopo la prima uscita di giugno, riusciamo ad organizzare un’altra escursione, a fine agosto, con l’intento di pescare nella parte alta della riserva ( beat 8 e 9 ). Per arrivarci si deve mettere in conto una salita di circa 10 Km con un dislivello di 1000m. Non è proprio una “passeggiata”, ma tutte le energie spese e la fatica fatt a durante la salita, verranno completamente ripagate dal panorama che si ha di fronte arrivati alla meta. Questa volta il programma prevede tre giorni tra queste montagne, pernottando al rifugio Barbustel. Il primo giorno sarà quasi interamente dedicato alla salita in quota, il secondo sarà dedicato alla pesca nella parte alta della riserva e nei laghi alpini, mentre il terzo giorno, tornando a valle, lo passeremo pescando lungo le beat che incroceremo in discesa. Questa volta scegliamo di salire utilizzando il sentiero del parco segnalato con la sigla “5C”. Questo sentiero non costeggia lo Chalamy, ma ci permetterà, più agevolmente, di raggiungere la parte più alta della riserva. Lungo il tracciato gli splendidi panorami, le curiose zone umide del parco ricche di anfibi e le limpide acque del lago alpino che incrocia- 93 Confluenze