Confluenze Magazine Nt. 17 Numero 19 2016 - Page 62

Un’esperienza che deve essere assolutamente vissuta in questi mari, di fatto tra i più pescosi al mondo, è la battuta di pesca al merluzzo, meglio sa da un battello in legno come ad esempio il HVITHAMAR, costruito a mano dal maestro d’ascia Joan Petur Clementsen. Indispensabile è il noleggio di una piccola macchina, con la quale sarà possibile raggiungere i diversi luoghi e isole sia attraverso ponti che suggestivi tunnel sotto-marini. Per raggiungere le isole più remote ci si deve avvalere dell’ineccepibile servizio traghetti. In generale, muoversi su queste isole alla ricerca di laghi, spiagge e baie dove dare sfogo 62 Confluenze alla nostra passione alieutica è semplicissimo. Basterà localizzare i luoghi sulla cartina geografica e seguire le indicazioni, oppure sostare e tentare ogni lago e baia che suscita il nostro interesse. Gli abitanti di queste isole sono molto ospitali, persone solari, orgogliose delle proprie origini e della propria terra e mare. Si tratta di una destinazione fuori dalle rotte del turismo globale, luoghi unici, incantevoli, dove è possibile pescare per un’intera giornata senza incontrare nessun’altra persona, luoghi incontaminati dove il solo esserci diventa un privilegio.