Confluenze Magazine Nt. 17 Numero 19 2016 - Page 61

simi halibut sotto costa mentre si stanno insidiando trote di mare, oppure avvistare delle orche al largo di un molo, nonchè allamare salmoni dalla spiaggia mentre il sole splende a mezzanotte. L’attrezzatura necessaria in questi luoghi è tendenzialmente una factotum 9 piedi per la #6, meglio se con coda WF per contrastare il vento, sia pescando nei laghi che in mare. Molto divertente può essere pescare dalla spiaggia con la canna a due mani, con una 14# o 15# piedi abbinata ad una shooting head sarà infatti molto più facile lanciare a distanze maggiori, alla ricerca delle combattive e numerose trote di mare che popolano le baie. Diverse sono state le catture di trote di mare dalle spiagge dell’isola di Sandoy impiegando la canna a due mani, dove trote nell’ordine del chilo hanno messo a dura prova l’attrezzatura. Una volta allamati questi salmonidi effettuano salti spettacolari che sovente gli consentono di slamarsi e riconquistare la libertà. Molto importante è dotarsi del giusto abbigliamento, atto a contrastare condizioni climatiche molto variabili, dal vento forte, alle piogge copiose, per poi doversi alleggerire e scoprire durante i momenti più soleggiati. Prima di iniziare l’azione di pesca, altrettanto importante può essere determinare la direzione in cui spira il vento, in funzione del quale sarà possibile scegliere su quale isola e da quale spiaggia o baia pescare. 61 Confluenze