Confluenze Magazine Nt. 17 Numero 19 2016 - Page 29

d’Iseo è lunga più di 90 km. La Valle Camonica è famosa in tutta Europa per le sue incisioni rupestri lasciateci dal popolo dei Camuni nel neolitico. A Capo di Ponte queste incisioni sono conservate nel “Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane” che è patrimonio dell’UNESCO ed è accessibile a tutti. Anche il Lago d’Iseo contribuisce ad aumentare il fascino turistico di questa parte d’Italia. La cucina della Valle Camonica è la classica cucina di montagna, molto legata al territorio quindi funghi in tutti i modi, polenta e dolci con frutti di bosco, un po’ par- ticolare e anche difficili da trovare se non in occasione di fiere e sagre sono la polenta alle castagne e la pizza di polenta con lucaniga (salsiccia). Nella zona lacuale si trovano piatti tipici di pesce d’acqua dolce, va senz’altro ricordata la tinca ripiena e le sardine di lago, piatti che da soli valgono una veloce scappata nella parte sud del lago, a Clusane e a Paratico. Se desiderate sapere qualche cosa di più su questo splendido fiume non esitate a contattarmi alla mia mail: caneparialbino@libero.it 29 Confluenze