Confluenze Magazine Nt. 17 n.02 anno 1 marzo 2013 - Page 92

RED & WHITE BUCKTAIL Anch’esso di provenienza americana, il Red & White Bucktail qui presentato rientra a far parte di quella gamma di streamers tradizionali ma molto efficaci per la pesca delle trote, soprattutto nei laghi. Ha origini che risalgono alla prima metà del secolo scorso e il modello originale aveva l’ala semplicemente formata da un esile ciuffo di bucktail rosso sovrapposto ad un altrettanto esile ciuffo di bucktail bianco. La versione qui descritta è arricchita da un topping formato da tre o quattro herl di pavone. Realizzabile in un buon range di misure d’amo, gode di buona popolarità anche nella versione tandem, impiegata proprio per la pesca nei laghi. Legato su ami appropriati e con l’aggiunta di due occhi in Jungle Cock, risulta essere anche un ottimo e famoso dressing per la pesca al salmone e alla steelehad. Se si ritiene necessario, è possibile, prima di infilare il tubing, appesantire l’artificiale avvolgendo alcune spire di filo di piombo sul gambo dell’amo. Altro particolare facoltativo per le misure più grosse, è quello di applicare o dipingere sulla testina due piccoli occhietti bianchi con le pupille nere. Questo streamer è caratterizzato da un aspetto d’insieme esile ma di grande effetto attrattivo. Tying Confluenze 92