Confluenze Magazine Nt. 17 n.02 anno 1 marzo 2013 - Page 34

una 15 piedi per coda 10/11 costituisca il miglior compromesso possibile. Un attrezzo ancora più lungo e potente potrebbe rivelarsi utile per pescare nelle sezioni del fiume più prossime al mare, dove spesso occorre lanciare veramente lungo. Con condizioni di poca portata, in particolare nella parte alta del fiume, anche una canna sui 13 piedi per lenza 8/9 potrebbe trovare il suo giusto utilizzo. Si tenga tuttavia presente che occorre avere tra le mani un attrezzo dotato di un buona riserva di potenza, che dia la possibilità di gestire correttamente il combattimento anche con pesci di taglia. Si tenga a mente che, ad inizio stagione, salmoni di 10 / 12 chili sono all’ordine del giorno, con la concreta possibilità di imbattersi anche nel pesce della vita. Difatti sul Gaula tutti gli anni vengono allamati e (a volte) catturati anche salmoni di 20 chili e oltre, specialmente nel mese di giugno o ad inizio luglio. In tali situazioni, con un attrezzo sfornito di un nerbo adeguato, sarete completamente in balia del ‘treno’ attaccato all’altro capo della lenza e subirete passivamente tutte le iniziative di quest’ultimo. Ricordate poi che il Gaula è un fiume con corrente molto sostenuta, specialmente con livelli alti e medio alti, e almeno una poderosa partenza del salmone allamato anche se di taglia media, con contestuale sbobinamento di una cinquantina di metri e anche oltre tra lenza e backing, va sempre messo in preventivo. In tali frangenti solo una canna tosta potrà consentirvi di ‘pompare’ il pesce e di riguadagnare la lenza estratta dal mulinello. Come è intuibile anche il mulinello dovrà essere estremamente affidabile, dotato di un’ottima frizione da poter azionare e regolare in modo semplice e tempestivo. Tale compagno di pesca dovrà contenere una riserva di backing di almeno 100 metri da 30 libbre (il mio ne contiene 200). Quanto al discorso lenze, l’ideale sarebbe averne una gamma adeguata per tutte le situazioni. Nel dettaglio, ad inizio stagione, o comunque con condizioni di acqua alta e fredda, la pesca va condotta quasi esclusivamente ‘raschiando’ il fondo, perché è proprio lì che si trovano i salmoni. Quindi le lenze da adoprarsi saranno quelle completamente affondanti, anche con pronunciato Fresh Confluenze 34