Confluenze Magazine Nt. 17 n.02 anno 1 marzo 2013 - Page 27

saper lanciare almeno un trentina di metri di lenza (anche con pronunciato grado di affondamento) e saper coprire porzioni molto estese d’acqua. In generale, a valle del Gaulfossen il fiume scorre in modo abbastanza omogeneo ed uniforme tra ampi ghiareti e senza incontrare particolari ostacoli. Non sempre si incontreranno posti idonei per la pesca a mosca, poiché il fiume può risultare particolarmente veloce e ampio in questa prima sezione, con fronte d’acqua anche superiore ai 100 metri, situazioni queste che, come già osservato, penalizzano non poco la tecnica della mosca rispetto a quelle dello spinning o del verme. In questi tratti i salmoni potranno essere intercettati prevalentemente quando vi transitano, in quanto i nostri amici anadromi non sono soliti effettuare soste prolungate, durante questa prima parte di risalita, sino al Gaulfossen. Sarà quindi molto importante monitorare gli orari dei picchi di marea, in corrispondenza dei quali i pesci entreranno nel fiume e potranno essere intercettati a distanza di poche ore nei tratti di pesca. Fondamentale è quindi sapere a che ora sono stati avvistati o catturati i pesci nella giornata precedente e recarsi a pesca due volte al giorno a distanza di circa 10 ore l’una dall’altra, pescando con insistenza per 3 o 4 ore, quando appunto si ritiene che dovrebbero trovarsi nel fiume i ‘nuovi arrivati’, spinti dai picchi di marea. Se tale calcoli non dovessero risultare così immediati, per azzeccare il momento clou, basterà osservare gli orari in cui i locali (spesso pescatori a spinning o con il verme) si recano sul fiume a pescare: questi difficilmente non azzeccano il momento del passaggio dei pesci. In generale con la detta conformazione morfologica del fiume (fondale uniforme, assenza di ostacoli sommersi, profondità costante) la pesca si svolgerà in modo oltremodo meccanico e ripetitivo, in quanto, una volta individuato il canale di passaggio dei salmoni, si dovrà effettuare ripetutamente il lancio nello stesso spot, sperando di avere la fortuna di mostrare la mosca, prima o dopo, ad un salmone in transito. Indispensabile però, come già detto, è sapere lanciare lungo, poiché per entrare in pesca saranno spesso necessari lanci di 30 e più metri. 27 Confluenze Fresh