Confluenze Magazine Nt. 17 n.02 anno 1 marzo 2013 - Page 111

Abbigliamento e cose da portare Crema solare protezione fattore 50+, occhiali polarizzati con lenti scure o ambra, cappello con visiera, facemask, pinza multiuso antisalsedine, camice a manica lunga e pantaloni a gamba lunga o con gambe accorciabili. Scordatevi di stare al sole mezzi nudi mentre pescate sui flat o dalla barca. Ai tropici gli ultravioletti sono 1000 volte più forti e il riverbero dell’acqua o della sabbia moltiplicano l’azione solare con il risultato che, senza le dovute protezioni, una mezza giornata di sole può significare dolorose ustione e compromettere la vacanza. Per camminare nei flats meglio portare calzature morbide in neoprene, di quelle con la cerniera laterale alti fino alla caviglia (o anche dei calzettoni molto spessi). Gli scarponcini da falts moderni sono più rigidi e pesanti adatti a fondi sabbiosi o sul corallo. Qui il fondale è per il 90% dei casi morbido e gli scarponcini coi lacci tendono a incollarsi al fondo rendendo molto più faticoso camminare. Macchina fotografica compatta con filmati HD possibilmente impermeabile o subacquea. Le guide non sono concordi a farvi fare foto se avete macchine fotografiche con GPS per il rilevamento della posizione. Impermeabile leggero per la pioggia o durante gli spostamenti in barca. Una sacca impermeabile per stivare il materiale in barca. Per avere quanto serve al seguito durante la pesca in wading un marsupio o “banana belly” sarà l’ideale. In Messico si trova di tutto, però sarà meglio prevedere una piccola scorta di medicinali personali. Non ci sono molte zanzare però la sera e la mattina possono essere fastidiose meglio portare una lozione stile “tropical”.