Condizioni generali officina AUTORS SA

Condizioni Generali (CG) d’officina Condizioni Generali (CG) dell’autofficina AUTORS SA (di seguito “autofficina”) in relazione ai servizi di riparazione e/o manutenzione e quindi ai lavori svolti da parte dell’autofficina e/o delle sue collaboratrici e dei suoi collaboratori su veicoli a motore, rimorchi, gruppi, loro componenti così come in relazione alla compilazione dei preventivi Edizione: luglio 2016 1. Campo di applicazione Le presenti CG regolano il rapporto contrattuale tra l’autofficina e il cliente nel quadro della visita in officina e quindi in particolare il rapporto giuridico in relazione ai servizi di riparazione e/o di manutenzione svolti dalla suddetta azienda. Per garantire una maggiore leggibilità delle presenti CG, qui di seguito verrà utilizzata per semplicità solo la forma maschile, anche se con essa viene intesa sempre anche quella femminile. 2. Integrazione delle presenti CG La versione più aggiornata delle CG dell’autofficina è sempre reperibile sul sito web dell’azienda ed è disponibile in formato cartaceo presso la reception e/o al banco del servizio clienti dell’autofficina, dove è possibile richiederne una copia da consultare o trattenere. Le CG sono inoltre esposte nell’area dedicata al servizio clienti e quindi sempre visibili ai clienti dell’officina. Le presenti CG sono quindi sufficientemente integrate nel rapporto contrattuale tra l’autofficina e i propri clienti. Si esclude pertanto la validità e quindi l’integrazione di CG divergenti e/o complementari del cliente, anche se l’autofficina non si è espressamente opposta ad esse. 3. Conferimento dell’ordine Il cliente è tenuto a descrivere nella maniera più precisa possibile al collaboratore responsabile dell’autofficina i difetti da riparare e/o i servizi da svolgere sul veicolo e a concordare la data di ritiro desiderata. I servizi da svolgere, così come la data concordata, vengono specificati nel contratto d’officina e confermati dal cliente. Se necessario, il veicolo consegnato dal cliente verrà inoltre aggiornato all’ultima versione software, anche in assenza di un suo ordine esplicito. Nella misura in cui tecnicamente possibile, durante questa operazione i dati del veicolo verranno salvati temporaneamente in forma crittografata. A prescindere da quanto sopra, l’autofficina presuppone che il cliente, per evitare un’eventuale perdita dei dati, abbia creato una copia di backup dei dati e delle impostazioni personali in base alle istruzioni del costruttore. L’autofficina non risponde quindi di una eventuale perdita di dati che si verifichi in tali circostanze. Se nel corso dello svolgimento dei lavori di manutenzione e/o riparazione dovesse emergere la necessità di ulteriori lavori e/o servizi dal parte dell’autofficina, che non erano prevedibili da parte della stessa al momento dell’accettazione del veicolo e/o non erano stati dichiarati dal cliente e il cui costo supera il 10% dell’importo totale dell’ordine, prima di svolgere questi lavori l’autofficina deve contattare telefonicamente il cliente e ricevere la sua approvazione. Il cliente è quindi tenuto ad accertarsi che l’autofficina sia in possesso di un numero telefonico al quale può essere rintracciato nei normali orari di ufficio. Se l’autofficina non è in grado di rintracciare il cliente dopo tre tentativi (a distanza di almeno 15 minuti uno dall’altro), svolgerà questi lavori esclusivamente se li ritiene necessari ai fini della sicurezza su strada del veicolo. Se il costo dei lavori supplementari non supera il 10% dell’importo totale dell’ordine, l’autofficina presuppone l’accettazione da parte del cliente e non è tenuta a richiedere la previa approvazione di quest’ultimo. L’autofficina è autorizzata a subappaltare i lavori a soggetti terzi e a svolgere giri di prova e di esercitazione con il veicolo consegnato dal cliente. Quando viene conferito un ordine basato su un preventivo, gli eventuali costi maturati per l’elaborazione del preventivo verranno calcolati nella fattura dell’ordine. Qualora l’ordine in oggetto non venisse infine conferito, l’autofficina è autorizzata a fatturare al cliente i costi maturati per la compilazione del preventivo. In caso contrario si intendono validi i prezzi e le tariffe che l’autofficina è solita fatturare in base al proprio listino. In assenza di quest’ultimo si intendono validi i prezzi e le tariffe locali. 5. Consegna e accettazione del veicolo Se il cliente richiede il ritiro o la consegna del proprio veicolo, queste operazioni avvengono a suo rischio e pericolo. Il cliente è tenuto a ritirare il veicolo entro cinque giorni lavorativi dal ricevimento dell’avviso di ultimazione dei lavori o dalla consegna e/o dalla trasmissione della fattura. Per i lavori di riparazione che vengono svolti nel corso di un unico giorno lavorativo, il termine di ritiro è limitato a due giorni lavorativi. Ove non diversamente concordato, il veicolo viene ritirato dal cliente presso l’autofficina. Nel momento in cui il veicolo è pronto per il ritiro, gli utili e i rischi connessi allo stesso vengono trasferiti al cliente (soprattutto in riferimento a furto o danneggiamento da parte di terzi). Se il cliente non provvede a ritirare il proprio veicolo entro il termine prestabilito, tuttavia al massimo entro l’orario di chiusura dell’officina nel giorno di ritiro concordato, l’autofficina è autorizzata a parcheggiare il veicolo a rischio e pericolo del cliente al di fuori dell’area pertinente all’autofficina. Se il veicolo viene ritirato in ritardo, l’autofficina è autorizzata a calcolare, senza bisogno di alcun preavviso al cliente, una tassa di custodia commisurata alle tariffe locali per ciascun gior FFW6FV667VfV6&v&6VvvFV( &VW'FVFP( WFff6bfGGW&RFV( &FPVfGGW&FW7FF6ƖVFR&WfGF&F&WGW&FW"667VFW'fVFFV66VFR66W66<:6RW"WF&6&RFW&ƒWFƗFfVvVV6F6W&FVFR6R( &FRfVRWf67V&6RFV&WfVFf :7Vff6VFRV&fW&VFVW7N( VFVW7F66fVvVV6F6W&FVFRVfGGW&6f&7WVVF&ख66F6FvVF'RFFRFVfGGW&F'FRFV6vF767W&RR6F&7WGFFVP6FFv&禖FVG&GFVFFff&R&W76Ff&F&R'FF&RFVFVFVVFRFFf6ƖVFR :FVWFv&R( WFff6( 'FFgWFW"FW&R7V&&6W7FV( WfVGVR&WGFf6FVfGGW&FWfRW76W&R&6W7FF6ƖVFP76VG&GVR6WGFRF7V&6WfVF666G&&( WFff6&W7WR6RfGGW&66'&WGFrvVFfGGW&FWfR67F禖VFRW76W&RvF6FF66'FF7&VFFVFFV&F&FVfV6RFV66VvFVfGGW&GWGFf76VG&FV6v&F( gf6FVFRFVf&F66VvRG&6֗76RFV&VFffGGW&ऒ7&VFFfFFF( WFff676W76W&R6V6FF6ƖVFR6&&7&VFFW66W6fVFR6R7&VFFFV6ƖVFR :6FW7FF66vFFV&VFfFF76FvVF6FVF&GFF&FV禖R7V( 'FFv&R\;"W76W&PfGFfW&RF6ƖVFRW66W6fVFRVFVW7F6&67VF&GFFW&fFF( &FRVFFRVFFV6fW&VFFV( &FR( WFff6 :WF&F&6VFW&RVFVwVFvVFF6FRF67VR7W6RV&6ƖVFR6&F&F67VvVFVfFG&66'6FV6v&F66FVFV7FW76( WFff6 :WF&FBƖ6&R6ƖVFR6V&6vFVFW&&P&Vgf6VF76F&FVRR( WFff6 :G&W<:WF&F66&RW"vWGFW&F6V6FfF6ƖVFRVF&ff֖7G&FfF4b#W"667VWGFW&ࠣB&W&WfVFf𠣂fFV66v&禖VvP7R&6W7FFV6ƖVFR( WFff6 :FVWF&'F&RV6G&GFN( ff6&WRRF&ffR;d6R&&&VFPGW&W&W"7fvVFFVf&7V6f6FV( &FR6P6ƖVFR&6VFR( F6RFV&Wf6FR :V6W76&6&RV&WfVFf67&GFVVRfVvVV6FGWGFV6W76&f&WF&6&6&VFf&W( WFff6 :f6FVW7F&WfVFfW"FV6v&FFFFV7V66VvR\;"7WW&&FG&RR6V&6VFW&R&( &fRFV6ƖVFRࠤFfW"&W666VvfV66ƖVFR :FVWF6G&&RFVW7FfVFR6R7FW76&W6VFWfVGVƒFfWGFWfVGVƒ&fVF6W"FfWGFFV66FWfW76W&P&V6FRRVFfGFRfW&RF6ƖVFR( WFff66R7fFf&W"67&GF76VG&6WGFRv&f&FfF&W666VvFVfV666FFfWGF67VFVG&6WGFRv&f&FfFFF7V6 :W6FW"&fFFfWGFVW7FR6R6ƖVFRWGFR&V6VG&FW&֖7V6f6Ff&FV( WFff66FVF66WGFFPFV6FGWGFF&GFVvFv&禖W"FfWGFFV66ࠠ