Coelum Astronomia Speciale 2016 - Page 31

Marte

Visibile prima dell’alba. La situazione osservativa del pianeta rosso (mag. da +1,3 a +0,9; diam. da 5,6” a 6,8”) continuerà a migliorare anche in gennaio grazie al progressivo aumento della sua elongazione dal Sole. Nel corso del mese si sposterà con moto diretto di 16° dalla Vergine alla Libra, sorgendo mediamente all’1:40 del mattino, il che gli permetterà di raggiungere i +40° di altezza prima del sopraggiungere dell’alba. L’ultima decade del mese il pianeta tornerà a brillare al di sotto della mag. +1, conseguenza dell’avvicinarsi della futura opposizione di maggio.

Giove

Osservabile nella seconda parte della notte. In gennaio Giove (mag. da -2,2 a -2,4; diam. da 39” a 42,4”) si muoverà nel Leone, al confine con la Vergine, percorrendo un piccolo tratto con moto diretto fino al giorno 9 e poi uno più lungo, di circa 40’, con moto retrogrado.

A metà mese sorgerà verso le 22:00 e passerà al meridiano poco dopo le 4:00. Così che a partire da questo mese potrà senz’altro essere considerata aperta la stagione osservativa del gigante gassoso.

Saturno

Osservabile poco prima dell’alba. Superata la congiunzione eliaca di fine novembre, in gennaio Saturno (mag. +0,5; diam. da 15,3” a 15,8” anelli esclusi) sarà osservabile al mattino, sia pure con qualche difficoltà dovuta alla sua ancora limitata distanza angolare dal Sole.

Il pianeta si muoverà con moto diretto nella parte occidentale dell’Ofiuco, al confine con lo Scorpione, compiendo un tratto di circa 3°. A metà mese sorgerà verso le 4:40, per cui il chiarore del crepuscolo lo coglierà ancora piuttosto basso sull’orizzonte di sudest. Molto interessante la congiunzione stretta con Venere che avrà luogo il 9 gennaio.

PIANETI

Urano

Osservabile nella prima parte della notte. In gennaio Urano (mag. da -5,8 a +5,9; diam. da 3,6” a 3,5”) continuerà comunque a muoversi nella parte meridionale dei Pesci al confine con la Balena, spostandosi con moto diretto di circa 34’. A metà mese il remoto pianeta culminerà già alle 17:30, tramontando poco prima della mezzanotte.

A destra, la mappa con la posizione e il percorso apparente di Urano nel mese di gennaio. Il lontano pianeta si muoverà ancora nei Pesci, 2° a sud della stella epsilon Piscium (mag. +4,3), coprendo nel periodo un tratto di 34’.

31