Coelum Astronomia Speciale 2016 - Page 3

l'Editoriale

Come affermava Charles Darwin, i primi a cambiare sono coloro che hanno più possibilità di successo. Una frase che ben si addice alla nostra situazione attuale, perché quello che stiamo vivendo è di certo un cambiamento epocale. Il mondo è in continua trasformazione, sempre più digitalizzato e veloce, in cui l'informazione, libera e dinamica, è divenuta l'ossigeno dei nostri giorni. [...]

Così oggi vogliamo rinnovare il desiderio di proseguire l'attività di divulgazione scientifica di qualità in ambito astronomico e, sempre più convinti che l'Astronomia debba essere per tutti e alla portata di tutti, abbracciamo la libertà che internet e il digitale ci offrono e annunciamo che a partire da gennaio Coelum Astronomia riprenderà le consuete uscite mensili, esclusivamente in digitale e in forma completamente gratuita per tutti.

Questo è l’incipit del comunicato inviato alcuni giorni fa a tutti gli abbonati che sino ad oggi ci hanno letto e supportato, anche attendendo ogni mese il nuovo numero e pazientando nonostante i vari ritardi, le consegne perse e i problemi che il nostro essere una piccolissima casa editrice ha portato a tutti.

Prima di parlare di quello che sarà il futuro di Coelum, voglio riportare a nome di tutto il Team di Coelum un affettuoso ringraziamento a tutti i nostri abbonati, lettori e follower, agli autori e collaboratori, alle tipografie e ai giornalai, agli inserzionisiti e agli sponsor e a chiunque abbia contribuito a portare la nostra rivista in tutta Italia in questi lunghi 18 anni.

Senza di voi Coelum non sarebbe arrivato alla ormai vicina soglia dei 200 numeri, nè avremmo trovato la forza e la volontà necessarie per affrontare un cambiamento che in molti considerano ancora essere avventato e folle, e che vi invito a scoprire a pagina 48 di questo numero speciale.

In questa uscita speciale dal formato ridotto, con cui abbiamo voluto inaugurare il nostro nuovo corso, troverete una guida agli eventi astronomici di rilievo di Gennaio, le news di maggiore interesse delle ultime settimane, le ultime novità dal mercato ed una selezione delle vostre più belle immagini.

Vi invito quindi a seguire la guida osservativa da pagina 42 e a caricare su coelum.com/photo-coelum le vostre foto: ogni mese le più cliccate e commentate verranno pubblicate nella nostra gallery.

I migliori Auguri per un 2016 dall'ottimo seeing!

Leonardo Zanus

MAASI Media

Pubblicazione mensile di divulgazione astronomica e scientifica

Anno 20 Numero 196

Editore: MAASI Media srl

Copyright © 2015 - MAASI Media srl

Tutti i diritti sono riservati a norma

di legge.

È permessa la riproduzione del materiale pubblicato con citazione obbligatoria della fonte, previa autorizzazione scritta dell’editore. Manoscritti, disegni e foto non richiesti non verranno restituiti.

Direttore: Gabriele Marini

Direttore Scientifico: Renato Falomo (Osservatorio di Padova)

Marketing e pubblicità:

ads@maasi-media.com

Redazione: Lara Sabatini, Paola De Gobbi

Staff Tecnico: Cesare Baroni,

Plinio Camaiti (camaiti@coelum.com)

Salvatore Albano (albano@coelum.com)

Hanno collaborato a questo numero:

Giovanni Anselmi, Luigi Becchi, Remondino Chavez, Giuseppe Donatiello, Bob Evans, Giancarlo Favero, Mario Frassati, Daniele Gasparri, Fritz Helmut Hemmerich, Talib Kadori, Rolando Ligustri, Marco Malaspina, Riccardo Mancini, Alberto Mayer, Antonello Medugno, Paolo Minafra, Fabio Nervegna, Giuseppe Petricca, Claudio Pra, Astutillo Smeriglia, Alan Stern, Gianni Zanarini, Danilo Zardin.

Redazione

Via Fiorentina 153 - 53100 Siena

Tel. 041 0983660

Email segreteria@coelum.com

www.coelum.com

Registrato il 27/08/97 al n. 1269 del registro Stampa del Tribunale di Venezia

Direttore Responsabile: Stefano Boccardi

Spedizione in Abbonamento Postale - DL 352/2003 (conv. In L. 27/02/04 n. 46) art. 1 comma 1 NE/VE

IN COPERTINA

Veil Nebula Supernova Remnant

Il telescopio spaziale Hubble della NASA ha catturato gli sfuggenti dettagli di una piccola sezione di gas in espansione, residui della stella che 8000 anni fa, con la sua esplosione, ha dato origine a questa splendida nebulosa.

NASA/ESA/Hubble Heritage Team

Editor: Sarah Loff

3