Coelum Astronomia 233 - 2019 - Page 24

Coelum Astronomia

24

IAU 1919-2019

100 Years Under One Sky

Celebration Flagship Ceremony

A Bruxelles tre giorni di eventi per i cento anni dell’International Astronomical Union (IAU)

NOTIZIARIO IAU

A cura di Rossella Spiga, Deputy National Outreach Coordinator IAU Italia

A Bruxelles, in Belgio, presso il Palazzo dell’Accademia Reale delle Scienze, si sono aperte ufficialmente le celebrazioni del centenario dall’Unione Astronomica Internazionale con la cerimonia inaugurale “IAU 1919-2019: 100 Years Under One Sky Celebration Flagship Ceremony”.

Per spegnere le sue prime cento candeline, l’IAU torna al Palazzo delle Accademie di Bruxelles, lo stesso posto dove è ufficialmente nata nel 1919, durante l’Assemblea Costituente del Consiglio Internazionale per la Ricerca (International Research Council). Moltissimi gli ospiti presenti all’evento a cui hanno partecipato alcuni dei più importanti esponenti della comunità astronomica internazionale e numerose cariche politiche e istituzionali provenienti da tutto il mondo. Tra questi, anche due Premi Nobel, Brian Schmidt e Ben Feringa, e due astronauti, Chiaki Mukai (Agenzia spaziale giapponese JAXA) e John Grunsfeld (NASA).

L’evento è durato tre giorni e ha avuto come obiettivo principale quello di rafforzare il ruolo guida dell’Unione Astronomica Internazionale nel panorama della ricerca astronomica e spaziale, e della cultura astronomica in generale, stimolando discussioni sui progetti in corso e aprendo nuove prospettive riguardo i nuovi entusiasmanti sviluppi del futuro dell’astronomia.

Il tema di apertura, Astronomy with and for

Crediti: IAU