Coelum Astronomia 233 - 2019 - Page 156

Guardando il cielo verso Oriente, alle ore 22:00 circa, potremo notare, in alto, l’inconfondibile sagoma del Grande Carro, la parte centrale della immensa costellazione dell’Orsa Maggiore, che domina a nord, mentre varca i confini dell’emisfero orientale per gettarsi verso occidente. Alla sua destra sarà facile individuare la gigante rossa Arturo (mag. +0,98), che attira la nostra attenzione verso la costellazione che la ospita (e di cui è la stella principale), ossia quella del Bifolco o Boote. Più in basso troviamo una regione costellata di astri deboli: qui dimorano le costellazioni del Dragone, il grande Ercole e il capo del Serpente, che ci preannuncia il sorgere di Ofiuco. Sta salendo anche l’azzurra Vega (mag. 0), stella alfa della Lira e, più in basso, già ci appare Deneb (mag. +1,25) del Cigno, se osserviamo da un luogo in cui l’orizzonte è sprovvisto di ostacoli che precludano la vista.

Dirigiamo ora il nostro sguardo verso sud e vediamo come la costellazione della “donna alata portatrice della spiga di grano”, la Vergine, stia ormai raggiungendo il Meridiano. Lo scorso mese ci siamo addentrati con i telescopi remoti ASTRA nel centro dell’ammasso di galassie della Vergine, con le sue supergiganti ellittiche. Oggi andremo a esplorare le galassie lontane dal centro, una regione popolata da galassie a spirale, molto simili alla nostra Via Lattea. Questo mese le

156

Coelum Astronomia

Uno Sguardo al Cielo di maggio

Le galassie della Vergine

Impariamo a osservare il cielo con

la UAI - Unione Astrofili Italiani e i

telescopi remoti ASTRA

di Giorgio Bianciardi - Vicepresidente UAI

Guardando a Est

Emisfero Est

I Telescopi Remoti ASTRA e il Telescopio remoto UAI

Utilizzando Internet non ci sono limiti geografici e chiunque, da qualsiasi parte del mondo, può controllare in remoto i telescopi ASTRA e ottenere le immagini digitali da utilizzare per i propri scopi di ricerca o di semplice diletto. Accesso gratuito. Per maggiori informazioni visita il sito WEB del Telescopio Remoto UAI (http://www.uai.it/risorse/telescopio-remoto-new.html), naviga nel sito di ASTRA con il quale potrai navigare tra stelle e galassie con i telescopi remoti (iscriviti compilando l’allegato per richiedere gratuitamente la pw: https://app.box.com/s/z2ig6gfz5obh6wfk5m6l6fqu4fedoxj1) e unisciti al gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/127716650039/. E, se vorrai, con una piccola sottoscrizione potrai usare in piena autonomia i telescopi remoti ASTRA e fare le tue foto per un intero anno!

Visualizza la Mappa del Cielo dell'Emisfero Est