Coelum Astronomia 233 - 2019 - Page 131

www.coelum.com

131

Pianeti Nani principali - Cerere in opposizione

L’osservabilità del pianeta nano (1) Cerere in maggio sarà ottima: l’oggetto raggiungerà l’opposizione il giorno 29 maggio, nella costellazione dell’Ofiuco. In quel momento la sua distanza dalla Terra sarà di 1,752 UA: la magnitudine raggiunta sarà pari a +7,0. Non facciamoci sfuggire l’occasione di osservare questo affascinante corpo celeste, di cui abbiamo parlato recentemente su Coelum Astronomia 231, in questo periodo di ottima osservabilità. Avremo a disposizione tutta la notte per rintracciare Cerere: a inizio mese sorgerà appena dopo le 22:20 ma a fine mese solo pochi minuti dopo le 20. Avremo quindi molto tempo per trovarlo, osservarlo e riprenderlo, considerando che transiterà in Meridiano alle 2:15 circa a metà maggio.

Molto più difficile è l’impresa di osservare il secondo pianeta nano, Plutone. In maggio il remoto mondo si presenterà comunque in ottime condizioni di osservabilità e potremo rintracciarlo nella seconda parte della notte: sorge poco dopo le 1:30 a inizio maggio per anticipare alle 23:34 a fine mese. È sicuramente un oggetto molto difficile, considerata la sua magnitudine pari a +14,3 ed è indispensabile un buon telescopio di diametro generoso per riuscire a vederlo. Per tutto il mese si troverà a circa 2° 40’ di distanza a sudest dal ben più brillante Giove.