Coelum Astronomia 231 - 2019 - Page 49

www.coelum.com

49

Cerere, il primo asteroide scoperto da Giuseppe Piazzi dall’Osservatorio Reale di Palermo, nel lontano 1 gennaio 1801, è stato per secoli un vero mistero. Poco più di un puntino di luce visibile solo attraverso il telescopio. Fu Sir William Herschel a coniare la parola “asteroide”, che significa “di aspetto stellare”, proprio osservando Cerere. Solo nel 1995, e poi nel 2003-2004, le immagini riprese con il Telescopio Spaziale Hubble hanno iniziato a mostrare i dettagli più grossolani della superficie di Cerere che, nel 2006, viene collocato nella nuova classe dei pianeti nani insieme a Plutone e altri corpi della Fascia di Kuiper, pur essendo l’unico pianeta nano del Sistema Solare interno. Tuttavia, solo con la missione Dawn della NASA si è avuto il vero salto di qualità.